Iscriviti

Ultraviolette F77: dall’India la moto elettrica low cost con prestazioni da urlo

Dal lontano continente indiano arriva, grazie ad una delle più grandi aziende motoristiche del posto, una nuova ed avvincente moto elettrica, la Ultraviolette F77, dall'aspetto aggressivo e dalle performance impressionanti, gestibile via app mobile.

Moto
Pubblicato il 15 novembre 2019, alle ore 02:01

Mi piace
5
0
Ultraviolette F77: dall’India la moto elettrica low cost con prestazioni da urlo

TVS Motor Company, una delle più grandi società motociclistiche dell’intero continente indiano, ha da poco presentato una nuova moto elettrica, la Ultraviolette F77, in predicato d’arrivare in commercio tra poco meno di un anno, nell’Ottobre del 2020, a pressappoco 3.787 euro (ovvero a 300 mila rupie), un prezzo che spiega bene come i primi 100 esemplari in pre-ordine siano andati letteralmente a ruba tra gli appassionati di due ruote prestazionali.

Ultraviolette F77 vanta un motore a zero emissioni, da 25 kW di potenza, sottoposto al sistema di raffreddamento proprietario ad aria, capace di mettere su strada una potenza di 33.5 cavalli vapore, o 90 Newton metri, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 7.5 secondi.

Ad alimentare l’unità propulsiva è una batteria tripartita, da 4.2 kWh, caricabile in 5 ore mediante l’alimentatore standard offerto chiavi in mano, o in 1.5 ore grazie a quello con fast charge, però da comprare a parte. Dotata di 3 differenti modalità di guida (es. Eco e Sport), alcune delle quali (Insane) simili a quanto previsto da Tesla Motors (“Ludicrous mode”) sui propri veicoli 4 ruote, mediante la feature app “SmartConnect” si connette allo smartphone, in modo che l’utente possa settare la modalità di guida, consultare la diagnostica in tempo reale, e la cronologia delle proprie corse.

In più, mediante la medesima companion app della elettrica Ultraviolette F77, è possibile analizzare statisticamente l’ultima corsa, in ottica telemetria, ottenere lo stato di carica residua della batteria (con relativa stima del kilometraggio che tale energia potrebbe consentire), trovare il punto di rifornimento elettrico più vicino alla propria posizione, ma anche individuare il punto esatto in cui si sia parcheggiata la moto, qualora ciò fosse avvenuto in un ampio parcheggio.

Dulcis in fundo, è attraverso la summenzionata app che il fortunato possessore della Ultraviolette F77 potrà scaricare i regolari aggiornamenti OTA che permetteranno, nel tempo, di mantenere elevate le performance del veicolo, e di risolverne eventuali criticità emerse. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Caspita: certo, il prezzo sarà commisurato al mercato locale, e dubito che all'estero una moto del genere costerebbe in modo analogo. Tuttavia, quello che più mi ha colpito della Ultraviolette F77, a parte le prestazioni notevoli, e l'eccellente gestione offerta tramite l'applicazione per smartphone, è l'aspetto, decisamente suggestivo ed accattivante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!