Iscriviti

Piaggio Beverly SportTouring, ora più comodo e con nuove finiture

La versione più sportiva della famiglia di scooter a ruota alta Piaggio Beverly si rinnova nel look. Restano gli ottimi contenuti tecnici, quali il telaio di derivazione motociclistica, ABS, ASR e il potente monocilindrico 350

Moto
Pubblicato il 26 giugno 2014, alle ore 14:04

Mi piace
0
0
Piaggio Beverly SportTouring, ora più comodo e con nuove finiture

Il Piaggio Beverly SportTouring si presenta rinnovato e ulteriormente affinato. L’estetica propone ora nuove e più curate finiture per numerosi particolari caratterizzati da un’elegante e comune variante cromatica grigio titanio. Con tale nuova finitura si presentano il portapacchi posteriore, la cornice della strumentazione, la protezione del terminale di scarico, le modanature del tunnel centrale, oltre alla protezione degli steli della forcella.

A ognuna delle varianti cromatiche cui è disponibile il nuovo Piaggio Beverly SportTouring è associata una sella dal diverso colore: nero Galassia e argento Cometa sfoggiano una seduta rossa; il bianco Stella e il nero Opaco (new entry della gamma colori del nuovo Piaggio Beverly SportTouring) propongono una sella di colore nero.

Maggiore comfort e finiture riviste

Ed è proprio la sella una delle novità che il nuovo Piaggio Beverly SportTouring porta in dote: lo schiumato ha una diversa consistenza ed è stata rivista globalmente nelle forme, alla ricerca della migliore anatomia nelle superfici a contatto con i passeggeri a bordo, il tutto al fine di rendere il loro viaggio più confortevole. Il maggiore spazio a disposizione sulla seduta di entrambi e l’ergonomia rivista contribuiscono a elevare notevolmente la comodità durante la marcia.

Con l’intera gamma Piaggio Beverly, il nuovo SportTouring condivide il capiente vano sottosella: dotato di luce di cortesia, è tra i più ampi della categoria e può ospitare due caschi full jet o un integrale, oltre ai documenti, per i quali è stato ricavato uno spazio dedicato. Contribuiscono alla già elevata capacità di carico il comodo portapacchi, che integra le maniglie per il passeggero, il portaoggetti integrato nel controscudo e il gancio portaborse a scomparsa.

Al top per sicurezza

Il Piaggio Beverly SportTouring è il primo scooter al mondo a essere disponibile con un’accoppiata di evoluti e raffinati sistemi di controllo elettronici, quali l’ABS per evitare il bloccaggio delle ruote in frenata e il controllo di trazione ASR, che annulla il pattinamento della ruota posteriore in accelerazione.

Motore potente ed efficiente

Il Piaggio Beverly SportTouring è spinto da un monocilindrico 350 a 4 tempi, 4 valvole, iniezione elettronica e raffreddato a liquido, un propulsore progettato per offrire prestazioni paragonabili a quelle di un 400 cc, con ingombri e peso contenuti. Il primo e unico motore da scooter ad adottare una frizione automatica multidisco in bagno d’olio di derivazione motociclistica, che assicura un rendimento migliore e costante nel tempo, anche in condizioni di elevato stress termico, annullando i tipici sussulti delle comuni trasmissioni in partenza da fermo.

Le prestazioni sono molto valide, a fronte di consumi di carburanti contenuti: 33,3 CV di potenza massima e 32,2 Nm di coppia massima, per 30 km/l di consumo (dati dichiarati nel ciclo WMTC).

Le prestazioni del motore sono associate a una ciclistica efficace, il telaio a doppia culla del Piaggio Beverly, in tubi di acciaio e con rinforzi in lamiera stampata, adotta una forcella tradizionale con steli da 35 mm di diametro, mentre al retrotreno lavora una coppia di ammortizzatori a doppio effetto e molla elicoidale con precarico regolabile su 4 posizioni.

Il Piaggio Beverly SportTouring promette un’ottima tenuta di strada grazie anche alle grandi ruote con cerchi in lega leggera a 5 razze sdoppiate (16” anteriore e 14” posteriore) e ai pneumatici di generosa dimensione (rispettivamente 110/70 e 150/70).

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!