Iscriviti

Moto Guzzi V9 Bobber Sport: la nuova custom della casa di Mandello del Lario

In un look con dettagli total black e gomme over size, special edition italian style e sportiva, arriva finalmente nelle concessionarie nostrane la nuova Moto Guzzi V9 Bobber Sport del 2019.

Moto
Pubblicato il 16 febbraio 2019, alle ore 19:10

Mi piace
4
0
Moto Guzzi V9 Bobber Sport: la nuova custom della casa di Mandello del Lario

Arriverà presto nei concessionari italiani la nuova Moto Guzzi V9 Bobber Sport 2019. Stile italiano, sportiva con gomme oversize ed inseriti total black. Moto molto attesa e già vista nel salone di Colonia, dove ha ricevuto un grande successo da parte del pubblico.

Moto italiana custom che rientra nel genere naked, con un peso di 199 kg, e una potenza di 55 cv. La sua produzione è già iniziata, ed il prezzo è ragionevole: parliamo di 11.540 euro franco concessionario, però, date le componenti e la qualità della moto, ci sta tutto. 

La nuova V9 Bobber Sport, infatti, ha un interasse di 1465 mm, una larghezza di 840 mm, e con un’altezza minima da terra di 181 mm. Il peso in ordine di marcia è abbastanza contenuto, dato che si tratta di una naked custom (parliamo infatti di 199 kg).

Il motore della V9 Bobber Sport

La V9 monta un motore da 853 cc termico 4 tempi a 2 cilindri, raffreddato ad aria, con 2 valvole ed avviamento elettrico. L’alimentazione è ad iniezione elettronica e la distribuzione a monoalbero. La potenza è di 55 cavalli (40 kw) a 6.250 rpm. Strizza un occhio anche all’ambiente, come è giusto che sia, poiché è catalogata euro 4, con cambio meccanico a 6 marce e coppia di 6 kgm, 62 nm a 3.000 rpm. La casa non dichiara i consumi medi della moto ed il serbatoio è di 15 litri. La trasmissione finale è, invece, ad albero e c’è la possibilità di scegliere due mappe del motore.

La ciclistica della nuova Bobber Sport

La nuova Moto Guzzi V9 Bobber Sport 2019 è dotata di un telaio a doppia culla con elementi imbullonati, con una forcella anteriore telescopica idraulica dotata di un’escursione anteriore di ben 130 mm. Per quanto riguarda la sospensione posteriore, invece, la V9 monta un forcellone oscillante in lega leggera dotato di due ammortizzatori Ohlins pluri regolabili, dotati di un’escursione di 91 mm. Il freno anteriore è a disco e permette un’ottima frenata grazie alla sua dimensione da 320 mm. Il freno a disco posteriore invece è di 260 mm.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Custom notevole e molto bella, proveniente dalla casa di Mandello del Lario. Tutti gli appassionati di naked e custom attendono con trepidazione l'arrivo di questo gioiellino tutto italiano nelle concessionarie. Piccolo difetto, se proprio vogliamo trovarne uno, è il prezzo, leggermente superiore alla media ma, date le componenti della moto, ci può stare. Belli invece i nuovi scarichi slip-on verniciati nero opaco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!