Iscriviti

L’Assago Forum si prepara per il Gran Premio d’Italia X-Trial

L'arena milanese accoglierà la quarta e penultima prova del Campionato del Mondo X-Trial 2014. La sfida per la corsa alla corona potrebbe concludersi con una prova di anticipo proprio ad Assago

Moto
Pubblicato il 26 febbraio 2014, alle ore 11:27

Mi piace
0
0
L’Assago Forum si prepara per il Gran Premio d’Italia X-Trial

Il prossimo sabato 15 marzo le porte del tempio italiano del trial indoor si apriranno per accogliere il più importante evento al coperto della stagione nazionale: il Mediolanum Forum di Assago (MI) si prepara all’arrivo dei migliori piloti del pianeta per il Gran Premio d’Italia X-Trial.

L’arena milanese accoglierà, infatti, la quarta e penultima prova del Campionato del Mondo X-Trial 2014. Dopo gli appuntamenti di Sheffield, in Gran Bretagna, il 4 gennaio scorso, di Marsiglia, il 25 gennaio, e di Barcellona, il 9 febbraio, la sfida per la corsa alla corona potrebbe concludersi con una prova di anticipo proprio ad Assago: il pretendente al trono è ancora una volta il catalano ventottenne di casa Montesa/Honda Toni Bou. Vincitore di quattordici titoli mondiali trial, sette outdoor ed altrettanti indoor, il pilota di Barcellona ha iniziato anche la stagione 2014 con una sequenza di successi: come un vero rullo compressore ha centrato la vittoria nelle prime tre prove X-Trial indoor, e la prova milanese potrebbe essere decisiva per la conquista del suo quindicesimo titolo mondiale.

Un’impresa già effettuata ad Assago nel 2012, quando Bou aveva centrato il suo allora sesto titolo proprio al Forum con una gara di anticipo: ora, a quota 60 punti nella classifica generale del campionato X-Trial, lo spagnolo ha un vantaggio di 21 lunghezze su Albert Cabestany, di 24 su Adam Raga e di 36 su Jeroni Fajardo. È molto probabile, quindi, che a Milano possa agguantare in scioltezza un’altra vittoria, facendo segnare matematicamente un’altra tacca iridata sul suo palmarès.

Le nuove regole del mondiale X-Trial

Sarà una gara tutta da seguire con attenzione e trepidazione il Gran Premio X-Trial di Assago: le nuove regole introdotte quest’anno dalla Fédération Internationale de Motocyclisme prevedono, infatti, più fasi ad alto contenuto adrenalinico.

Si comincia con una qualificazione con duelli diretti dove i migliori cinque piloti in gara (teste di serie) si confrontano sugli ostacoli con i cinque sfidanti.

Segue una semifinale da sei partecipanti alla quale accedono i cinque vincitori delle sfide dirette più il pilota che, tra i non vincitori, ha totalizzato il miglior punteggio.

Alla fase finale del Gran Premio X-Trial hanno accesso i tre vincitori della semifinale più il pilota che ha realizzato il miglior punteggio tra i non vincitori.

Prima delle fasi semifinali e finali i piloti effettuano una sfida in parallelo con partenza simultanea, che non assegna punti ma serve per stabilire la sequenza di accesso alle varie zone.

I portacolori italiani

Matteo Grattarola (Gas Gas Team Spea) e Matteo Poli (Ossa SRG/X4 Racing) sono i due piloti azzurri che vedremo il 15 marzo prossimo nell’arena di Assago per il mondiale X-Trial.

Dei due l’esperto di indoor mondiale è Matteo Grattarola, che è già stato protagonista della sfida di Assago nel 2012 e nella scorsa stagione ha concluso il mondiale X-Trial al sesto posto. Nato a Bellano (LC) il 2 febbraio 1988, Matteo Grattarola, ex pilota del Moto Club Lazzate ed oggi in forze Gruppo Sportivo Fiamme Oro, vanta nel suo palmarès nove titoli italiani e due europei; è stato più volte la maglia azzurra salendo sul podio per quattro anni consecutivi al terzo posto del Trial delle Nazioni (2009/2012). Ha chiuso il mondiale trial outdoor 2013 al settimo posto.

Matteo Poli, pilota del Moto Club Lazzate, è nato ad Alzano Lombardo (BG) il 26 febbraio 1992; ha conquistato numerosi titoli tricolori e regionali lombardi in diverse categorie trial e minitrial. È la prima volta che affronta le zone di un indoor così prestigioso, e nelle scorse settimane si è allenato in Spagna a fianco di Toni Bou.

Gli orari del GP d’Italia X-Trial 2014

Si apriranno alle tre del pomeriggio le biglietterie del Mediolanum Forum di Assago, ma solo alle 18,30 si spalancheranno i cancelli.

Alle 19,30 avranno inizio le qualifiche ed alle 21 ci saranno l’esibizione trialbike di Pool Patrizi ed altri momenti di intrattenimento, per arrivare alle 21,30 quando, con la presentazione ufficiale dei piloti, si entrerà nella fase calda dell’evento, che si concluderà alle 23,15 circa.

I biglietti vanno da 82,50 euro con prevendita per Tribuna VIP a 26 euro per il Secondo anello non numerato. Ogni informazione è reperibile al sito internet Indoor Trial ed all’Info Line al numero 348.6666.156.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!