Iscriviti

I saloni motociclistici internazionali sono sospesi per il 2022

Per via delle mutevoli dinamiche del settore, che cambia di continuo, costringono l'IMS di sospendere il suo tour per colpa del Covid che crea problemi alla catena di approvvigionamenti.

Moto
Pubblicato il 16 maggio 2022, alle ore 10:30

Mi piace
2
0
I saloni motociclistici internazionali sono sospesi per il 2022

Ascolta questo articolo

Gli International Motorcycle Show e l’IMS Outdoors hanno ufficialmente sospeso i propri Show e Tour per tutto il 2022, di conseguenza non potremmo vedere le nuove moto ai saloni. L’IMS è stato un punto fermo per l’industria motociclistica in questi ultimi 40 anni, consentendo alle aziende di tutto il mondo di mostrare le loro nuove creazioni a tutti gli appassionati, giornalisti e inviati.

Tra le tante cose presentate, l’IMS ha ospitato l’Ultimate Builder Custom Bike Show e Discover the Ride, quest’ultimo è un programma che offre a tutti i potenziali acquirenti di salire su una moto la prima con un istruttore al proprio fianco. L’IMS ha affermato di sperare di riprendere il tour in futuro, ma al momento non ci sono certezze su un piano prestabilito, con l’organizzazione che afferma che la sospensione degli eventi rimarrà in vigore “per il prossimo futuro“.

Secondo l’IMS le pressioni derivanti dalla pandemia di Covid e le continue lotte nella catena di approvvigionamento hanno costretto molte aziende a ripensarci e a rivalutare ad un programma di marketing e di promozione dei propri prodotti agli acquirenti. Questa realtà hanno reso impossibile il lavoro per l’IMS, ovvero produrre uno spettacolo di alto livello per tutti gli appassionati.

Il programma originale prevedeva nel 2022 di andare in Colorado a giugno con tappe a Chicago, New York, Atlanta, California meridionale e molte altre realtà presentando diverse tipologie di moto dalle Ducati come la Panigale V2, alle mini motocross, alle Harley Davidson e molte altre motociclette che fanno sognare gli appassionati.

Speriamo che in futuro possa migliorare questa situazione che sta portando solo a ritardi in tutto il mondo in tutte le realtà, facendo si che si crei una situazione nella quale si fa fatica a lavorare e a godere di un momento di passione e relax insieme ad altre persone con la stessa passione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giacomo Lambertini

Giacomo Lambertini - Speriamo che questa situazione migliori il prima possibile in modo da garantire uno spettacolo sano per tutti gli appassionati, garantendo sicurezza e un punto di riferimento. Il covid sta creando problematiche a tutti i coloro che sono appassionati di qualcosa, ritardando molte cose ad un futuro che sembra sempre più incerto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!