Iscriviti

FTR 1200 di Indian Motorcycles, con possibilità di personalizzazione estrema

Con più di 40 parti speciali, la nuova FTR 1200 di Indian Motorcycles permette una personalizzazione mai vista in precedenza. Le personalizzazioni sono divise in ben quattro categorie: Tracker, Rally, Sport, e Tour.

Moto
Pubblicato il 23 febbraio 2019, alle ore 19:55

Mi piace
3
0
FTR 1200 di Indian Motorcycles, con possibilità di personalizzazione estrema

Dopo la presentazione all’EICMA degli accessori disponibili per la nuova FTR 1200 di Indian Motorcycles, ora è finalmente possibile tastarli con mano nei concessionari italiani. Capacità di personalizzazione estrema per la FTR che appartiene a pieno titolo al mondo delle moto “flat”. Il cliente ha la possibilità di scegliere la personalizzazione della propria Indian attingendo da ben quattro categorie: Tracker, Rally, Sport, e Tour.

La nuova FTR ha un interasse di 1.524 mm, una larghezza di 850 mm, e un’altezza di 1.297 mm. Il peso in ordine di marcia è di 230 kg, nella norma dato che stiamo parlando di una moto da Flat Track americano.

Il motore della Indian

La FTR monta un motore da 1.203 cc termico 4 tempi a 2 cilindri disposti a V, raffreddato a liquido, con 4 valvole ed avviamento elettrico. L’alimentazione è ad iniezione elettronica e la distribuzione a bialbero. La potenza è di 120 cavalli (90 kw) a 6.000 rpm. Catalogata euro 4, con cambio meccanico a 6 marce, 3 mappature del motore, e coppia di 12 kgm, 115 nm a 5.900 rpm. C’è anche la possibilità di depotenziarla.

La casa non dichiara i consumi medi della moto, ed il serbatoio è di 12,9 litri. La trasmissione finale della moto, dotata di frizione multidisco, è invece a catena. L’alesaggio è di 102 mm e la corsa di 73,6 mm.

La ciclistica 

La nuova FTR 1200 di Indian Motorcycles 2019 è dotata di una forcella anteriore in assetto rovesciato, con gli steli che la compongono che vantano un diametro di 43 mm e una capacità di scorrere per 150 mm

Per quanto riguarda la sospensione posteriore invece, la FTR 1200 monta un mono-ammortizzatore che può scorrere per 150 mm. La moto è dotata di un sistema frenante anteriore a doppio disco che permette di frenare la moto in modo ottimale grazie alla sua dimensione di 320 mm. Il freno a disco posteriore invece è di 265 mm. La moto è dotata di sistema antibloccaggio delle ruote, o ABS di serie, mentre la tipologia delle ruote è integrale. Nell’anteriore, la Indian monta ruote da 19″ mentre al posteriore da 18″.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Notevole la capacità di personalizzazione della nuova FTR 1200. Si tratta comunque di una moto appartenente al mondo custom, ed in particolare al Flat Track americano. Secondo il mio modesto parere, il peso è un pò eccessivo, così come il prezzo che parte da 15.490 euro franco concessionario. La scelta comunque spetta a coloro che si dilettano con questa tipologia di moto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!