Iscriviti

Borile Motorcycles: strategie e novità per il prossimo biennio

Nuove moto, prezzi ribassati e nuovi mercati, tra cui il Far East per la Borile Motorcycles. La casa veneta, attenta ai dettagli e all'esclusività, punta a vendere oltre 4 volte di più entro il 2015

Moto
Pubblicato il 4 febbraio 2014, alle ore 16:59

Mi piace
0
0
Borile Motorcycles: strategie e novità per il prossimo biennio

Borile Motorcycles ha chiuso in positivo il 2013, con la Borile Multiuso ai primi posti nelle classifiche della sua categoria. I risultati delle vendite, anche tenuto conto del momento attuale di mercato penalizzante, sono andati oltre le aspettative, aprendo nuove prospettive di mercato.

Alberto Bassi, Amministratore delegato di Borile Motorcycles, assieme al Presidente dell’azienda Umberto Borile, ha annunciato le novità e le strategie per il biennio 2014 – 2015: “Forti dei risultati ottenuti, abbiamo deciso di affiancare, alla Borile Multiuso 230, la Borile Multiuso 125, sul mercato dai primi di febbraio 2014, al prezzo di listino di euro 3.750”. Sempre motorizzata Zongshen, la Multiuso 125 condividerà la maggior parte dei componenti della 230, che costa, da oggi, euro 4.490.

Un nuovo motore 350 cc in arrivo

Borile Motorcycles sta inoltre lavorando sul motore 350 cc. Anche in questo caso, la filosofia sarà la stessa della Borile Multiuso 230, con qualche variazione in più. “Per il motore siamo in trattativa con un grande produttore giapponese, ma stiamo valutando anche altre possibilità. Contiamo di presentare questa versione in primavera ed esser pronti con le consegne per tarda primavera – inizio estate 2014”, continua Bassi.

La razionalizzazione della produzione ed il numero delle moto vendute permettono alla casa veneta di ridurre i prezzi, rendendola più competitiva in questo segmento, con l’obiettivo di incrementare le vendite già dal prossimo futuro.

La qualità costruttiva della moto, assicurano Bassi e Borile, rimarrà intatta e costante: telaio in alluminio in lega leggera 7020, componenti ricavati dal pieno, peso di kg 85.

Cominciano le consegne della B500 Ricky

In queste settimane stanno iniziando, poi, le prime consegne della B500 Ricki, che quest’anno sarà – assieme alla Multiuso – il modello di punta della Borile Motorcycles e verrà riproposta, dopo i primi venti esemplari esclusivi, con alcune caratteristiche differenti, in modo da poter soddisfare un maggior numero di richieste. Di questa moto è disponibile anche il modello Bastard con il motore GM che segue le particolarità della Ricki, declinate nella versione fuoristrada ed in quella stradale.

I piani futuri di Borile Motorcycles

Per gli anni 2014 – 2015 la Borile Motorcycles ha in programma importanti investimenti all’estero, segnatamente nel Far East (Australia, Nuova Zelanda, Corea del Sud, Singapore, Malaysia, Taiwan, Hong Kong, Thailandia, Filippine, Indonesia), attraverso un nuovo distributore che già ha scelto le moto con il proposito di produrle localmente, ma anche in Brasile.

Nel periodo novembre 2012 – dicembre 2013 sono state vendute 106 Borile Multiuso e 9 Ricki in Italia e 120 moto all’estero (in Germania, Francia, Inghilterra, Repubblica Ceca, Svizzera, Austria, Svezia, Norvegia e Nuova Caledonia), per un totale di 226 esemplari.

Per il biennio 2014 – 2015 la casa motociclistica prevede la vendita di 1.500 – 1.700 moto, di cui 500 – 700 durante quest’anno e 1.000 nel 2015.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!