Iscriviti

BMW Motorrad Italia Superbike Team, Allerton sostituisce Barrier

Glenn Allerton: “Sono davvero entusiasta di avere la grande opportunità di far parte del BMW Motorrad Italia Superbike Team in occasione delle prime gare del campionato mondiale. Auguro a Sylvain di riprendersi al più presto"

Moto
Pubblicato il 20 febbraio 2014, alle ore 09:56

Mi piace
0
0
BMW Motorrad Italia Superbike Team, Allerton sostituisce Barrier

Il BMW Motorrad Italia Superbike Team, preso atto con dispiacere dell’impossibilità del proprio pilota Sylvain Barrier di partecipare causa infortunio al primo round del campionato mondiale Superbike, che prenderà il via venerdì 21 Febbraio sulla pista di Phillip Island in Australia, ha deciso di ingaggiare il pilota australiano Glenn Allerton.

La decisione renderà possibile la partecipazione al week end di gare di Phillip Island del BMW Motorrad Italia Superbike Team e quindi permetterà allo staff tecnico di proseguire il lavoro di sviluppo e di messa a punto della BMW S 1000 RR in versione Evo, iniziato nei test invernali e proseguito per una sola giornata nei test pre campionato di inizio settimana. La conoscenza e l’esperienza di Glenn Allerton riguardanti non solo la pista di Phillip Island, ma anche la S 1000 RR, che il pilota australiano utilizza da oltre tre anni, potranno essere d’aiuto ai tecnici del BMW Motorrad Italia Superbike Team per raccogliere ulteriori dati, in attesa del ritorno di Barrier, previsto per la seconda tappa del mondiale Superbike che si disputerà il 13 Aprile ad Aragon, in Spagna.

Glenn Allerton entusiasta dell’opportunità

Glenn Allerton corre per il team australiano Next Gen Motorsports BMW Road Racing e si è laureato per due volte campione australiano Superbike, nel 2008 e nel 2011. Lo scorso anno ha preso parte a due appuntamenti del campionato mondiale Superbike correndo come wild card a Laguna Seca e nel round inaugurale di Phillip Island, dove è riuscito ad entrare in zona punti in entrambe le manche.

Glenn Allerton: “Sono davvero entusiasta di avere la grande opportunità di far parte del BMW Motorrad Italia Superbike Team in questo weekend, in occasione delle prime gare del campionato mondiale Superbike di Phillip Island. Sono davvero felice di potermi confrontare con i migliori piloti al mondo. Voglio ringraziare BMW Australia e BMW Italia per aver permesso che questo sogno si realizzasse, dopo lo sfortunato infortunio di Sylvain al quale auguro di riprendersi al più presto. Non vedo l’ora che venga venerdì per poter scendere in pista!”.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!