Iscriviti

Arriva la nuova Yamaha YZF-R125 2019, rivista e migliorata

Arriva finalmente, nei concessionari italiani, la nuova Yamaha YZF-R125 2019. L'esordio sarà con notevoli miglioramenti, tra cui un nuovo propulsore con valvole dotate di attuazione variabile VVA.

Moto
Pubblicato il 16 febbraio 2019, alle ore 13:36

Mi piace
3
0
Arriva la nuova Yamaha YZF-R125 2019, rivista e migliorata

Arriverà presto nei concessionari italiani la nuova Yamaha YZF-R125 2019. Moto giudicata come una piccola sportiva, sarà dotata di notevoli miglioramenti rispetto alla versione precedente. Infatti, è la 125 cc più avanzata e tecnologica della casa giapponese.

Il motore è a 4 valvole raffreddato a liquido, totalmente ridisegnato per ottenere una coppia maggiore ed ottimizzare di molto i consumi di benzina.

Tra le migliorie di maggiore spicco, sulla nuova Yamaha YZF-R125 2019 c’è il sistema di attuazione variabile delle valvole (acronimo VVA). Questo sistema permette al pilota della piccola YZF di avere una coppia maggiore ed ottenere così una maggiore accelerazione sia ai bassi che ai medi regimi. Inoltre, sono garantite prestazioni migliori ad alti giri rispetto alla versione precedente. La nuova YZF ha un interasse di 1.355 mm, una larghezza di 680 mm. e con un’altezza minima da terra di 155 mm. Il peso in ordine di marcia è contenuto, parliamo infatti di 142 kg.

Il motore 

La Yamaha YZF-R125 2019 monta un motore da 124,7 cc termico a 4 tempi con 1 cilindro, raffreddato a liquido ed avviamento elettrico. L’alimentazione è ad iniezione elettronica e la distribuzione è affidata ad un’asse a camme in testa. La potenza in cavalli è 15 (11 kw) a 9000 rpm. Strizza un occhio anche all’ambiente, poiché è catalogata euro 4, con cambio meccanico a 6 marce e coppia di 1 kgm, 12 nm a 8000 rpm

La ciclistica

La nuova YZF-R125 2019 è dotata di un telaio delta box in acciaio, con un forcellone anteriore a steli rovesciati, con un’escursione anteriore di ben 130 mm. Per quanto riguarda la sospensione posteriore, invece, la YZF monta un forcellone oscillante, dotato di un’escursione di 114 mm. Il freno anteriore è a disco, e permette un’ottima frenata grazie alla sua dimensione da 292 mm. Il freno a disco posteriore invece è di 230 mm. Il prezzo parte da 5.090 euro franco concessionario.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Molto bella la nuova YZF-R125 2019. Sembra proprio una piccola moto da gp. Interessante anche il prezzo che parte da 5.090 euro franco concessionario. Direi che è un'ottima moto per cominciare: infatti, si può guidare dai 16 anni con la patente A1 e, in più, 15 cv sono sufficienti per divertirsi. Interessante anche la garanzia di 3 anni, che offre la casa produttrice della moto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!