Iscriviti

Tutt’Italia diventa zona protetta: le attività da fare in casa

Dopo l'intervento del Governo, che ha annunciato la possibilità di uscire di casa solo in casi di estrema necessità, è lecito domandarsi come passare il tempo tra le mura domestiche. Ecco alcune idee

Casa
Pubblicato il 11 marzo 2020, alle ore 15:47

Mi piace
7
0
Tutt’Italia diventa zona protetta: le attività da fare in casa

Poche persone, probabilmente, si aspettavano un epilogo del genere: il Governo ha dichiarato che l’intera Italia si trova in condizioni tali da definirsi zona protetta. I divieti sono entrati in vigore il 10 marzo, data della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ed avranno una durata almeno fino al 3 aprile.

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio, ha dichiarato: “I numeri ci dicono che stiamo avendo una crescita importante dei contagi La nostre abitudini quindi vanno cambiate. Vanno cambiate ora. Ho deciso di adottare subito misure ancora più stringenti, più forti”.

E chissà se qualcuno, adesso, pensa che avrebbe potuto fare a meno delle serate dedicate alle maratone di serie tv, sapendo dell’arrivo di questo tempo sospeso.

A causa delle difficoltà che molte famiglie si trovano a dover affrontare con la chiusura di alcuni esercizi commerciali e delle scuole, è stato raccolto un elenco di attività da fare in casa per passare del tempo di qualità. 

  • Cucinare. Con l’obbligo di restare tra le mura domestiche, si potrebbe pensare di dedicare del tempo alla cucina: scoprendo o ritrovando una passione. Tale attività si può rivelare molto utile anche per intrattenere i bambini che, ormai da qualche settimana, sono a casa da scuola; l’ideale è iniziare con ricette semplici e, possibilmente, senza cottura.
  • Leggere un libro. Un ottimo modo per trascorrere del tempo di qualità è leggere un libro: scegliendo tra i vari generi di opere proposte dal mercato, è possibile concedere uno svago alla mente, seppur mantenendola sempre attiva ed elastica.
  • Coltivare un orto. Con l’arrivo della stagione calda è molto consigliato riavvicinarsi alla natura e, approfittando di questo periodo di stallo, non sembra esserci momento migliore per coltivare un piccolo orto. Lattuga, pomodori ed erba eromatiche, possono essere piantate in un piccolo appezzamento terriero, ma anche in vasi abbastanza capienti da sistemare sul balcone.
  • Guardare un film. Al fine di evitare che la noia avanzi è possibile guardare un bel film, grazie anche ai vari abbonamenti che permettono sempre una vasta scelta di titoli, insieme ai pop corn appena fatti. I migliori per catturare completamente l’attenzione degli spettatori, sono quelli di genere d’azione o horror: sono pieni di suspance.
  • Ascoltare buona musica. E’ possibile limitare i momenti di noia dedicando del tempo alla musica: è possibile creare una playlist dedicata proprio a questo periodo di vita casalinga e ballare sul divano fino allo sfinimento. Le canzoni hanno il potere di far sentire pieno di energia.
  • Giochi in scatola. I giochi in scatola rappresentano sempre un’ottima soluzione per passare del tempo in famiglia: che sia una partita a carte, a Risiko o a Memory, è un’attività che riesce sempre a coinvolgere persone di tutte le età.
Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Trovarsi in modo, più o meno, quasi inaspettato "chiusi" in casa non è semplice: spesso l'ansia o la noia possono prendere il sopravvento sulla lucidità necessaria. L'elenco di attività da fare tra le mura domestiche mi sembra un'idea interessante e molto utile, sia per gli adulti che per i bambini.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!