Iscriviti

Volvo XC40 vince il premio “Auto dell’anno 2018”

A conferire il prestigioso riconoscimento è stata una giuria di 60 giornalisti specializzati provenienti di 23 paesi diversi. Il crossover ha dominato le votazioni, mentre ha deluso Alfa Romeo Stelvio che ha chiuso in settima posizione.

Auto
Pubblicato il 7 marzo 2018, alle ore 12:59

Mi piace
16
0
Volvo XC40 vince il premio “Auto dell’anno 2018”

Come da tradizione in voga da diversi anni, la vigilia del salone dell’Auto di Ginevra coincide con l’assegnazione del premio “Car of the Year”. L’edizione 2018 del più prestigioso premio automotive europeo è stato conferito alla Volvo XC40, crossover svedese che ha convinto la giuria di 60 giornalisti del settore provenienti da 23 paesi diversi.

A contendersi l’ambito riconoscimento erano come da tradizione sette modelli finalisti. I votanti potevano scegliere tra Alfa Romeo Stelvio, Audi A8, Bmw serie 5, Citroen C3 Aircross, Kia Stinger, Seat Ibiza e la vittoriosa XC40. Per quest’ultima è arrivata una pioggia di voti, ben 325; la svedese ha infatti nettamente sopravanzato la Seat Ibiza, che ha conquistato la seconda posizione grazie ai 242 voti ricevuti.

Per la casa svedese è un vero e proprio trionfo. Dal 1964, anno di istituzione del concorso, Volvo non era mai riuscita ad aggiudicarsi il premio. Due anni fa ci era andata vicina con la XC90, ma solo quest’anno è riuscita a raggiungere la vetta prevalendo sulla concorrenza non poco agguerrita. In secondo luogo Volvo bissa il successo della Peugeot 3008 dello scorso anno: mai fino ad oggi il riconoscimento è stato assegnato per due anni di fila ad una crossover. Tutto ciò è comunque sintomatico della trasformazione dei gusti del mercato, sempre più orientato verso suv e crossover.

Questo premio arriva al momento giusto” — ha esultato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO del marchio. “Per la prima volta, la nostra gamma include tre suv, disponibili su tutti i mercati. La XC40 contribuirà in modo significativo alla nostra crescita”. Ma la storica vittoria della Volvo che entra così di diritto nell’albo d’oro della manifestazione, premia anche i cinesi di Geely, proprietari del brand svedese dall’agosto del 2010. Grazie alle loro iniezioni di capitali, la società svedese è completamente rinata, ridando nuovo lustro ad un marchio che solo un decennio fa non navigava certo in buone acque.

Se gli svedesi esultano, Alfa Romeo è nuovamente costretta a leccarsi le ferite. Il Suv Stelvio ha collezionato solo un misero settimo ed ultimo posto. Evidentemente la giuria non ha tenuto conto dei pregi che la dirigenza si era prodigata di far emergere. Del resto il suv non è stato visto come una vera novità, essendo molto simile alla Giulia da cui deriva. modello che tra le altre cose sfiorò la vittoria nella passata edizione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Con l’intervento dei cinesi, Volvo ha incominciato nuovamente a correre ed essere un punto di riferimento del settore automotive. In molti non vedevano di buon occhio che finisse nelle mani degli orientali, ma a quanto pare dovranno ricredersi. Ennesima delusione in casa Alfa Romeo. Per il Biscione le uniche vittorie rimangono legate a modelli come la 156 e la 147.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!