Iscriviti

USA: Mazda si aggiudica il titolo di costruttore più affidabile del 2020

A incoronarla è “Consumer Reports”, rivista specializzata nella realizzazione di test imparziali sulle caratteristiche dei prodotti. L’affidabilità nipponica è confermata dal secondo e terzo posto di Toyota e Lexus.

Auto
Pubblicato il 27 novembre 2020, alle ore 17:42

Mi piace
7
0
USA: Mazda si aggiudica il titolo di costruttore più affidabile del 2020

In occasione delle celebrazioni per il centenario della sua storia, Mazda ottiene un importante riconoscimento che premia l’indiscussa filosofia kaizen del car-maker nipponico, parola giapponese ottenuta dall’unione del termine kai (cambiamento) e zen (migliore). Dati alla mano, il continuo cambiamento, vera e propria stella polare del costruttore di Hiroshima, si è dimostrata una strategia vincente che ha permesso di raggiungere il fine ultimo della qualità assoluta

Questa ossessione maniacale è stata oggi ripagata con il premio di costruttore più affidabile del 2020, titolo riconosciuto da Consumer Reports, rivista statunitense pubblicata dal 1936 da Consumers Union, organizzazione senza scopo di lucro specializzata nella realizzazione di test imparziali che evidenziano qualità e difetti dei prodotti offerti dal mercato. 

Ad eleggerla la migliore in assoluto sono stati i risultati di un sondaggio condotto tra i lettori della rivista, chiamati a fornire un resoconto sui difetti, guasti e qualsivoglia genere di noia riscontrata nell’utilizzo del proprio veicolo.

Delle 329.000 autovetture oggetto di analisi prodotte tra il 2000 e il 2020, a risultare meno problematiche sono risultate proprio le Mazda, autovetture in cui è stata efficacemente profusa la filosofia del continuo cambiamento, adottando però “un approccio conservativo nella progettazione dei nuovi modelli, evitando di introdurre nuovi e rischiosi propulsori e sistemi di infotainment”. Jake Fisher, direttore senior dei test automatici per la rivista e il sito web, ha lasciato intendere che alla base del successo di casa Mazda, troviamo la scelta azzeccata di condividere pianali e componentistica, una sinergia sfruttata dai giapponesi per migliorare la già ottima affidabilità del marchio.

Alle spalle del brand che da un decennio si è imposto anche grazie al seducente Kodo Design, si piazzano altri due costruttori di auto del Sol Levante. Il secondo posto di Toyota e il terzo del suo brand di lusso Lexus, sono l’ulteriore conferma della cura con cui vengono realizzate delle vetture sempre più desiderate a livello globale. Nella top-ten di Consumer Report, figurano poi nell’ordine Buick, Honda, Hyundai, Ram, Subaru, Porsche e Dodge.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - I modelli di casa Mazda godono di un’ottima reputazione in fatto di cura, affidabilità e qualità generale. A migliorare l’immagine del marchio, ha poi contribuito l’adozione di uno stile più personale ed emozionale, grazie al quale sono state soddisfatte le esigenze di chi pretende una vettura che non sia scontata e banale. Non stupisce quindi che con queste premesse si sia aggiudicata il titolo di brand più affidabile del 2020.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!