Iscriviti

Tata Nexon EV: in arrivo a inizio 2020 il suv elettrico low cost

In seguito ad un evento di presentazione consumatosi da qualche giorno in India, Tata Motors ha annunciato l'imminente arrivo sul mercato del primo suv elettrico proprietario, in veste di Tata Nexon EV, disponibile presto in 3 varianti.

Auto
Pubblicato il 26 dicembre 2019, alle ore 10:56

Mi piace
11
0
Tata Nexon EV: in arrivo a inizio 2020 il suv elettrico low cost

L’indiana Tata Motors, nel corso di un evento tenutosi in patria, ha presentato il suo primo suv elettrico, il Tata Nexon EV, destinato ad arrivare in commercio con l’inizio del nuovo anno, partendo dal mercato interno per poi arrivare – probabilmente in seguito – anche in Occidente, con diverse possibilità di scelta. 

Il nuovo suv Nexon EV di Tata ha una carrozzeria lunga 3.994 mm (interasse di 2.498 mm), larga 1.811 mm, alta 1.607, con una distanza dal suolo pari a 205 mm, resistente agli urti in quanto certificata AIS-048. Il design esterno propone fari adattivi, cerchioni da 16 pollici in lega e con il caratteristico taglio diamantato, portiere keyless, portellone posteriore gestito elettronicamente, tetto bicolore apribile, mentre gli interni esibiscono un infotainment da 7 pollici, rivestimento in pelle per il volante (in pelle premium per i sedili), e climatizzatore a completa gestione automatica.

Concepito in tre varianti, XM, XZ +, e XZ + LUX, opzionabile secondo 3 colorazioni, Signature Teal Blue, Moonlit Silver, e Glacier White, ma sempre con 2 modalità di guida, Drive e Sport, il suv Tata Nexon EV adotta un motore elettrico (garantito per 1 milione di km od 8 anni) asincrono a magneti permanenti, soggetto a raffreddamento liquido, capace di mettere su strada una potenza di 129 cavalli vapore, o una coppia motrice massima pari a 245 Newton metri, con uno speed da fermo a 100 km/h in 9.9 secondi (o 4.6s da 0 a 60 km/h).

Ad alimentare la power unit contribuirà un accumulatore, impermeabile IP67, da 30,2 kWh, caricabile in 8 ore con la presa domestica, ma capace di riguadagnare l’80% in appena 60 minuti attingendo alla ricarica con corrente continua delle apposite colonnine: a carica completa, il suv Tata Nexon EV viene accreditato di un’autonomia stimata in oltre 300 km. In ottica sicurezza, infine, non mancheranno sistemi di supporto alla guida quali un doppio airbag, il controllo della stabilità in curva, e un ABS con distribuzione elettronica dei freni (EBD). 

Già prenotabile, versando una caparra di circa 264 euro (21 mila rupie), il suv Tata Nexon EV arriverà in commercio nei primi mesi del 2020, forse a Gennaio (ma non oltre Marzo) ad un prezzo ancora ignoto, oscillante tra un minimo di 18 mila euro circa (15 lakh di rupie) ed un massimo di 31 mila euro (25 lakh di rupie). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, se anche dovesse essere confermato il prezzo massimo, si tratterebbe di un affarone per un suv spazioso, ecologico, dotato di una buona autonomia, e di tanti altri pregi: vi è una sufficiente dotazione elettronica, qualche supporto alla guida sicura, e due diverse modalità di ricarica (secondo la tecnologia proprietaria Ziptron). Speriamo che, nell'eventualità di un arrivo in Italia, si riesca a restare agevolmente sotto i 40 mila euro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!