Iscriviti

Susuki Ignis 4WD, suv compatto ma spazioso, con tecnologia e stile

La giapponese Suzuki ha annunciato il nuovo Suv compatto 5 porte "Suzuki Ignis 4WD", spazioso, tecnologico, economo nei consumi, in 3 allestimenti, e con 4 ruote motrici. Eccone le caratteristiche principali.

Auto
Pubblicato il 1 agosto 2017, alle ore 09:42

Mi piace
13
0
Susuki Ignis 4WD, suv compatto ma spazioso, con tecnologia e stile
Pubblicità

La casa automobilistica giapponese Suzuki ha annunciato l’arrivo nelle concessionarie del nuovo Suv compatto ibrido Suzuki Ignis 4WD, spazioso, tecnologico, che porta feature da veicolo premium in un’auto decisamente accessibile alle masse. 

Il Suzuki Ignis 4WD (lungo 3.7 metri, alto 1.6) riprende la tradizione dei piccoli Suv Suzuki 4×4 così ben graditi in Europa (Jimny, Santana, SJ410), e lo fa in modo da tacitare le critiche di ha sempre ritenuto i veicoli a trazione integrale dispendiosi dal punto di vista dei consumi, specie in ambito urbano.

Il motore termodinamico a benzina è un 4 cilindri 1.2, capace di mettere su strada una potenza di 90 cavalli vapore, ed è ben coadiuvato, durante le frequenti pause del traffico, da un motorino elettrico energizzato da una batteria da 12V con celle agli ioni di litio. Questo, più la presenza di un efficiente sistema di “Stop&Go”, consente alla Suzuki Ignis 4WD di percorrere – in media – 100 km con soli 4.7 litri di pieno. Ovviamente, sempre in modalità sicura: l‘assistente di corsia, presente, permette di essere avvertiti prima con un allarme sull’infotainment, poi con una vibrazione del sedile, qualora si sgarri dalla linea separatrice di corsia, mentre quello di frenata permette di ovviare, soprattutto alle basse velocità, alla frenata un po’ più lenta del normale. 

Vinte le obiezioni sui consumi, è possibile parlare anche della comodità del veicolo, piacevole a guidarsi vista la sua capacità di scattare bene sia in prima che in seconda (essendo leggero, con i suoi 960 kg): pur trattandosi di un Suv compatto, il nuovo Suzukino offre un inatteso spazio tanto per chi sta davanti, quanto per i passeggeri dietro, i quali – tutti – potranno beneficiare di un clima automatico. Il poter disporre, poi, di sedili con sedute particolarmente rialzate aiuta a coltivare l’impressione di trovarsi su un Suv di categoria superiore, specie quando fermi – nel traffico – a livello delle altre auto.

Le funzioni generali del veicolo possono essere controllate da un tablet posto sulla plancia, da 10 pollici con pannello touch, che permette anche di accedere al navigatore, di visionare il contenuto della videocamera per il parcheggio, di gestire le notifiche degli smartphone, e di valutare lo stato di salute della componente elettrica.

Il Suzuki Ignis 4WD è proposto sia con 2 che con 4 ruote motrici, e in 3 allestimenti, di cui il più accessoriato (ma non costoso, essendo prezzato a 18.300 euro) è quello denominato “i-Top”: qui, in esterno troviamo questa 5 porte in livrea bicolore, con tetto nero e finiture argento e azzurro, oltre a fari Full LED, e cerchi in lega da 16 pollici sulle strette (175 mm) gomme. All’interno, sono presenti sia i sedili riscaldati, che un volante polifunzionale da cui controllare i 4 tergicristalli elettrici.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che il "prezzo è giusto!". Scherzi a parte, trovo veramente conveniente questo nuovo suzukino ibrido che è ben progettato, leggero, bello a vedersi, con un'ottima strutturazione degli spazi interni. Le tecnologie, pur senza strafare, ci sono e sono di quelle utili, sia per la comodità che per la sicurezza: pulite le linee degli interni, con gran parte delle funzioni accentrate nel tablet da 10 pollici. Certo, non ha una velocità di punta notevole ma, d'altronde, non è certo quello il motivo per cui si tende a scegliere un Suv, in particolar modo un compatto da città.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!