Iscriviti

Sono Motors Sion: a 16 mila euro la city car elettrica mossa (anche) da pannelli solari

In questi giorni è in tour nelle principali città italiane la city car elettrica Sono Motors Sion che, grazie all'adozione di una fitta texture di pannelli solari disseminati sulla sua carrozzeria in policarbonato, amplia la sua autonomia di percorrenza.

Auto
Pubblicato il 19 marzo 2018, alle ore 11:08

Mi piace
8
0
Sono Motors Sion: a 16 mila euro la city car elettrica mossa (anche) da pannelli solari

Non tutte le novità automobilistiche recenti sono passate dal salone dell’auto di Ginevra. La Sion della teutonica Sono Motors, ad esempio, ha appena iniziato un tour in diverse città italiane, per mostrare la sua tecnologia di veicolo elettrico munito sì di batterie, ma anche di pannelli solari in grado di aumentarne l’autonomia di percorrenza. 

Sono Motors è una start-up automobilistica nata nel 2014 a Monaco di Baviera, dall’idea di tre giovani creativi che, tramite una campagna di crowfounding, hanno raccolto l’ammontare necessario (600 mila dollari) per concretizzare il loro sogno: un’auto elettrica dall’autonomia virtualmente infinita. La prima tappa di questo progetto si è concretizzato nel concept Sono Motors Sion, una city car compatta ed ecologica.

Quest’ultima adotta tutta una serie di scelte finalizzate a massimizzare l’autonomia, a partire dalla carrozzeria che, per mantenersi resistente agli urti ma comunque leggera, impiega come materiale il policarbonato: il motore elettrico della Sono Motors Sion può fornire una potenza di 109 cavalli vapore (ovvero 80 kW, in termini di propulsione elettrica), a emissioni totalmente zero, ed è in grado di raggiungere una velocità massima ottimale per un veicolo urbano, pari a 140 km/h. La batteria, da 30 kWh, può essere acquistata una tantum, a 4.000 euro, o noleggiata mensilmente: al di là di questo particolare, può fornire energia sì da percorrere poco più di 200 km, guadagnandone ulteriori 30 tramite un assortimento di 330 pannelli solari, collocati sul tettuccio, trasparente per fornire luminosità all’abitacolo, sulle portiere, e sul cofano anteriore che continua nel parabrezza quasi senza soluzione di continuità. 

La ricarica della batteria può essere effettuata in 3 modi differenti: per fare in fretta (80% dell’energia in mezz’ora) si può ricorrere alla ricarica DC erogabile a 50 kW, tramite colonnina pubblica o privata, mentre non manca né la ricarica intermedia (2-3 ore) a corrente alternata, AC, da 11 kW tramite il classico connettore Tipo 2 (Mennekes), e quella sempre a corrente continua, ma da 3.7 kW, tramite una normale ShuKo (16A 230V), che richiede tra le 6-8 ore di sosta. 

Gli interni contemplano l’adozione di un ampio infotainment da 10 pollici, e di un quadro comando digitale diviso tra autonomia solare e quella totale: la prima conteggia i km guadagnati in una giornata tramite i pannelli solari e si azzera a fine giornata, non appena tali km sono trasferito nel computo dell’autonomia generale. 

La cinque posti Sono Motors Sion, attualmente in tour in Italia ( 21 e 22 Marzo  a Genova, il 24 e 25 Marzo a Torino, il 27 e 28 Marzo a Milano) per raccogliere prenotazioni, entrerà in produzione nell’estate del 2019, e potrà essere acquistata a 16 mila euro, comprensiva di app “goSono” per smartphone con la quale sarà possibile condividere un passaggio con altri (RideSharing, quasi à la Uber), prestare il proprio veicolo (CarSharing), o fornire un po’ di energia per ricaricare device o altre auto (PowerSharing tra a 3.7 e 11 kW). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Di auto elettriche ve ne sono sempre di più ma, tra le tante, mi ha colpito la Sono Motors Sion per l'adozione dei pannelli solari come sistema per ampliare l'autonomia già assicurata dalla batteria di bordo. È noto, infatti, che l'energia elettrica con cui vengono ricaricati tali veicoli non è prodotta in modo del tutto ecologico e che, quindi, propulsione elettrica non vuol dire necessariamente "emissioni zero": in tal senso, Sono Motors ha voluto dare una sua intelligente risposta alla questione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!