Iscriviti

Salone di Ginevra: ecco la Volkswagen I.D Vizzion, la berlina elettrica con guida totalmente autonoma

Al prossimo salone dell'auto di Ginevra, la casa di Wolfsburg porterà la I.D la Vizzion: la berlinona premium del gruppo teutonico non sarà solo un'auto totalmente elettrica, con un design avveniristico, ma anche un veicolo a guida autonoma di livello 5.

Auto
Pubblicato il 21 febbraio 2018, alle ore 09:49

Mi piace
8
0
Salone di Ginevra: ecco la Volkswagen I.D Vizzion, la berlina elettrica con guida totalmente autonoma

Al prossimo salone dell’auto di Ginevra (8-18 Marzo) sarà presente anche la Volkwagen che, per l’occasione, presenterà l’ennesima evoluzione di quella I.D, compatta totalmente elettrica, che esordirà sul mercato nel 2020 in qualità di nuova auto del popolo, per poi venire affiancata dal suv I.D. Crozz e dal van I.D. Buzz, contribuendo ai 20 veicoli a zero emissioni che l’azienda di Wolfsburg conta di mettere sul campo entro il 2025. 

In base ai disegni ed alle informazioni fatte circolare in queste ore, in previsione della premiere del 6 Marzo, la I.D Vizzion, questo il nome del veicolo, sarà una sorta di berlina premium piuttosto grande, con i suoi 5.11 metri di lunghezza: le 4 portiere si spalancheranno a libro, consentendo l’ingresso nell’abitacolo reso spazioso dalle forme flessuose del suo design, pronto a trasformarsi in un salotto mobile, grazie alla facoltà dei sedili anteriori di girarsi a 180° verso gli ospiti posteriori.

La plancia con la strumentazione nascosta, l’assenza dei pedali e del volante, lasciano intuire che la I.D Vizzion – allestita sulla base della piattaforma All-new Electric Architecture – sia un veicolo a guida totalmente autonoma, di livello 5: in sintesi, si muoverà nel traffico, accelerando, frenando, sterzando, da sola, lasciando ai passeggeri la possibilità di impiegare il tempo in modo più creativo.

L’azienda ha accennato alla fruizione di contenuti multimediali e musica, ma le possibilità vanno oltre grazie all’assistente di bordo che – interpellato con gesture e comandi vocali – è in grado di offrire a ciascuno degli ospiti un’esperienza personalizzata in virtù della sua integrazione con l’ecosistema digitale dei device mobili associati. 

A livello motoristico, la I.D Vizzion dovrebbe avere due motori elettrici che, uniti, sprigionano una potenza di 225 kW, tradotti in più di 300 cavalli vapore, con la possibilità di raggiungere una velocità massima di 180 km/h. All’autonomia contribuiscono le batterie, da 111 kWh, realizzate con tecnologia agli ioni di litio: in questo caso, si parla della copertura di 665 km con una sola ricarica. Ovviamente, trattandosi di una concept car futuristica, lo scopo di tale modello in esposizione sarà quello di indicare la strada che Wolfsburg intende intraprendere nel conciliare zero emissioni, linee pulite, guida sicura, e comfort, nelle prossime auto elettriche del gruppo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I bozzetti forniti a proposito della I.D Vizzion sono davvero stupefacenti: Volkswagen si sta muovendo nella giusta direzione, se tale veicolo rappresenta il fine ultimo cui tenderanno le sue prossime creazioni. Certo, i dati dichiarati per le performance sono teorici, ma - quasi sempre, dai concept che vengono portati alle fiere dell'auto - emergono concrete tecnologie di cui gli automobilisti beneficeranno sul campo, negli spostamenti di tutti i giorni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!