Iscriviti

Nissan e-NV200, il van elettrico, viene testato da FedEx negli USA e in Brasile

FedEx Express e Nissan hanno annunciato al Salone dell'Auto di Washington che sottoporranno il Nissan e-NV200 a test sulle strade di Washington D.C. e di Rio de Janeiro, per valutarne i requisiti di veicolo da consegne

Auto
Pubblicato il 25 gennaio 2014, alle ore 10:39

Mi piace
0
0
Nissan e-NV200, il van elettrico, viene testato da FedEx negli USA e in Brasile

Dopo la Nissan LEAF, il modello Nissan e-NV200 sarà il secondo EV commercializzato da Nissan a livello globale. Il van compatto 100% elettrico ha le stesse caratteristiche di versatilità, funzionalità e spazio della versione a benzina, ma offre prestazioni silenziose e assolutamente “verdi”, grazie al propulsore ed alla avanzata batteria agli ioni di litio derivati entrambi dalla Nissan LEAF. Rispetto ai circa 140 g di CO2/km rilasciati dai motori a benzina montati sugli analoghi veicoli a combustione interna, l’e-NV200 non emette anidride carbonica in fase di utilizzo e, se dotato di una presa di ricarica rapida, può essere caricato fino all’80% della capacità in meno di 30 minuti, usando un’apposita colonnina di ricarica veloce.

Munito di trazione anteriore, il Nissan e-NV200 garantisce accelerazioni rapide e le consuete doti di manovrabilità. L’erogazione della coppia è immediata, a vantaggio della ripresa da fermo anche con carichi pesanti. Come per altri EV, i costi di gestione sono contenuti, grazie ai minori requisiti di manutenzione ed al risparmio che l’alimentazione elettrica garantisce rispetto al consumo di carburante. L’intelligente collocazione della batteria lascia ampio spazio alla zona di carico e consente di mantenere il pianale basso, considerazioni fondamentali per un veicolo commerciale leggero.

I test a Washington D.C. e a Rio de Janeiro

L’inserimento del Nissan e-NV200 nel parco macchine rientra nel programma EarthSmart di FedEx, una piattaforma di sostenibilità globale studiata per indirizzare le iniziative ambientali dell’azienda nelle varie comunità in cui opera. Per Nissan, questo impegno è in linea con il proprio programma di responsabilità sociale denominato “Blue Citizenship”, avente l’obiettivo di aumentare la diffusione di veicoli a zero emissioni di gas serra, studiando la possibile applicazione della propria tecnologia elettrica a nuovi segmenti automobilistici.

FedEx adotterà il modello Nissan e-NV200 nell’area metropolitana di Washington D.C., sottoponendolo a test sul campo, ovvero ai requisiti di routine di un veicolo adibito a consegne. I risultati serviranno a valutare l’utilizzabilità di un veicolo elettrico per questo ruolo negli Stati Uniti. Nei prossimi mesi, intanto, avrà inizio la produzione di serie in Europa del modello Nissan e-NV200.

Inoltre, da gennaio la sperimentazione del Nissan e-NV200 avrà luogo anche a Rio de Janeiro, la città che ospita la sede centrale di Nissan do Brasil, facendo parte del programma globale di valutazione e sviluppo del veicolo che Nissan e FedEx stanno attuando insieme.

La scelta di inserire anche il Brasile nel programma dimostra l’importanza del Paese per le due aziende, che sono interessate a rafforzare la propria presenza locale in maniera sostenibile. Nissan, ad esempio, si appresta ad inaugurare uno dei suoi stabilimenti più sostenibili a Rasende, nello Stato di Rio de Janeiro.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!