Iscriviti

Mitsubishi Space Star: la nuova piccola della casa nipponica

Mitsubishi Space Star: la piccola della casa nipponica, completamente rinnovata rispetto al modello precedente da cui deriva solo il nome. Ora è diventata una piccola city-car e il suo habitat naturale è la città

Auto
Pubblicato il 17 maggio 2014, alle ore 22:31

Mi piace
1
0
Mitsubishi Space Star: la nuova piccola della casa nipponica

La nuova Mitsubishi Space Star non condivide nulla con il modello precedente da cui prende il nome. Sono diverse le dimensioni, il target di possibili clienti e la meccanica. La Space Star odierna non è più una multispazio ma il suo habitat naturale è la città. Si può scegliere con due motorizzazioni a benzina con tre cilindri.

Anche se la piccola vettura è dotata di spoiler posteriore, vetri posteriori oscurati e cerchi in lega da 14″, la Mitsubishi Space Star non è per niente un’auto sportiva. Si tratta di una vettura nel classico stile nipponico. Semplice e funzionale, lunga solo 3.710 mm e larga 1.665 mm, la Space Star è facile da parcheggiare.

Gli interni vettura, quali quadro strumenti e plancia, richiamano il design degli esterni. Dotata di climatizzatore automatico, di serie sull’allestimento Intense, ed il Key-Less Operation System, sistema per entrare in auto senza chiave, ha caratteristiche pari a city-car di livello premium, dimostrando che è possibile fare meglio. La seduta di guida è rialzata, il volante è regolabile solo in altezza, mentre il divano posteriore non è adatto a persone di una certa stazza. Il bagaglio ha un volume di carico di 235 litri, più che sufficiente per la spesa quotidiana.

I motori della Space Star sono due: un 3 cilindri da 999 centimetri cubici ed un 1,3 litri, sempre 3 cilindri, dotato di 71 cavalli e 88 Nm di coppia.

La piccola Mitsubishi Space Star ha un assetto piuttosto morbido, con un buon comfort a bordo. Il rollio è naturale se si cerca di esagerare con il sottosterzo. Ma in caso di errore del conducente interviene in aiuto l’ESP. Unico neo della piccola nipponica è lo sterzo, servo-assistito elettricamente, che non da mai la percezione della posizione esatta dell’asse anteriore ed, inoltre, non tende a ritornare nella pozione iniziale in fase di rilascio.

L’allestimento Intense, il più ricco della gamma Mitsubishi Space Star, ha un prezzo di listino di 12.950 euro. Il pacchetto comprende il tessuto di tipo “Intense”, le prese multimediali Aux e USB, il climatizzatore automatico e alzacristalli elettrici posteriori. Inoltre, sia il volante che la leva cambio sono rivestiti in in pelle e sono pure presenti i sensori pioggia ed il sensore luci. A richiesta è disponibile anche il Bluetooth a 275 euro, mentre il sistema di navigazione della Tom Tom varia da 169 a 249 euro. La garanzia della casa è di 3 anni o 100.000 chilometri.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!