Iscriviti

Mahindra KUV100, sbarca in Italia il piccolo ed economico suv indiano per il trasporto urbano

L'indiana Mahindra, nota anche per aver acquistato il centro di design Pininfarina, ha annunciato anche per l'Italia l'arrivo del suo economico suv urbano Mahindra KUV100, con spazio per 5 persone, e motore tre cilindri a benzina da 1.2 litri.

Auto
Pubblicato il 16 aprile 2018, alle ore 12:15

Mi piace
11
0
Mahindra KUV100, sbarca in Italia il piccolo ed economico suv indiano per il trasporto urbano

Il gruppo automobilistico indiano Mahindra, in contemporanea con la sua partecipazione all’e-Prix di Roma (ov’è partito in pole position), ha annunciato il prossimo arrivo del nuovo suv compatto Mahindra KUV100, destinato al mercato italiano, con la sua vocazione da city car ed un ottimo rapporto tra la qualità delle funzioni in dotazione ed il prezzo di listino.

Mahindra è nata nel 1945 per proporre veicoli affidabili e robusti in qualsivoglia condizione di guida e strada e, negli  ultimi 14 anni, si è affermata anche in Europa: un nuovo giro di investimenti, le hanno permesso di introdurre la guida autonoma sul genere di veicolo di cui è la maggior distributrice mondiale, i trattori, e di fare progressi nella mobilità elettrica, culminati – appunto – con la partecipazione alla Formula E. Ora, per competere con prestigiosi rivali del calibro della nostra Panda City Cross, della nipponica Suzuki Ignis, e della teutonica Volkswagen Up! Cross, si è pensato anche ad un suv con dimensioni da city car, la Mahindra KUV100.

Quest’ultima condivide, col mondo dei suv diverse specifiche, a cominciare dall’altezza dal suolo (17 cm), dagli angoli tipici dei fuoristrada (di attacco a 20°, di dosso a 16.4°, di uscita a 29°), dagli ampi passaruota, dalla protezione del sottoscocca anteriore, senza dimenticare il design. Quest’ultimo, sul davanti propone un’ampia presa d’aria inferiore sormontata, in alto, da una griglia con listelli cromati verticali ai cui lati i gruppi ottici con andamento orizzontale ospitano luci diurne a LED.

Sul retro, invece, i gruppi ottici sembrano quasi emergere dalla profonda scanalatura che li circonda. Nonostante la citata estetica decisa, solo l’apparenza è massiccia: grazie ai suoi 3.7 metri di lunghezza, 1.72 metri di larghezza, e 1.65 metri di altezza, il Mahindra KUV100 si cala benissimamente nel segmento delle city car.

All’interno, la caratteristica principale è la spaziosità per i passeggeri (ai bagagli, purtroppo, sono destinati solo 243 litri di volume, capaci di diventare 473 abbattendo i sedili dietro) che – in virtù del pavimento piatto assicurato dall’assenza dell’albero di trasmissione – permette di alloggiare 5 persone, di cui 3 adulti, anche con altezze superiori al metro e ottanta, sul divanetto posteriore, dotato di ampio spazio per le gambe, e di un vano occultato nel relativo sotto-pavimento. I vani portaoggetti sono davvero tanti, tra cui uno refrigerato accessibile dal cassettino anteriore.

In tema di motorizzazioni, sotto la scocca troviamo – supportato da una doppia fasatura variabile VVT a vantaggio dell’iniezione multipoint MPFi – un leggero (in alluminio) motore a benzina mFalcon G80 che, con i suoi 3 cilindri da 1.2 litri, tramite un cambio manuale a 5 rapporti collocato sulla consolle a mo’ di joystick, eroga una potenza idonea al contesto urbano, con 82 cavalli vapore (a 5500 giri/min) e una coppia motrice di 115 Newton metri (a 3500 giri/min).

Il tutto si traduce sia in ottime prestazioni (velocità massima di 148 km/h) che in buoni consumi (6.2 litri per 100 km) ed emissioni contenute (146 grammi/km): la manovrabilità è assicurata dai ridotti angoli di sterzata, mentre alla stabilità contribuisce sia il controllo elettronico di stabilità (ESP) che quello di frenata (EBD).

Per i prezzi, la fase di lancio prevede uno sconto di 1.000 euro su ogni allestimento (sempre comprensivo di una normale ruota di scorta), con la variante base k6+ listata a 10.480 euro e la più accessoriata K8 a 11.700 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Mahindra KUV100 è davvero un bel suv urbano, adatto per il trasporto delle persone, anche grazie al motore scelto ed alle sue performance: i prestiti dal mondo dei fuoristrada permettono anche qualche valida gita fuori porta ove, però, avrebbe dato il suo contributo anche la trazione integrale, purtroppo non prevista. Eccellente, infine, la prezzistica, sia definitiva che di lancio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!