Iscriviti

L’auto elettrica che raggiunge da sola la stazione di ricarica wireless: Hyundai e Kia ci lavorano

Kia e Hyundai stanno sviluppando un sistema che consente all'auto di parcheggiarsi da sola sulle piazzole per le ricariche wireless, e di aspettare il conducente.

Auto
Pubblicato il 4 gennaio 2019, alle ore 20:07

Mi piace
5
0
L’auto elettrica che raggiunge da sola la stazione di ricarica wireless: Hyundai e Kia ci lavorano

Le auto elettriche sono in continua evoluzione e, nel giro di poco tempo, stanno facendo letteralmente passi notevoli sotto ogni punto di vista. Al momento, ci sono tanti punti a favore, ma altrettanti a sfavore, e uno di questi ultimi è proprio la ricarica. Avere sempre un quantitativo minimo sufficiente per fare un tragitto di andata e ritorno è la priorità principale dei possessori di questi veicoli.

Ci sono poche colonnine per ricaricare le auto, e bisogna fare i conti con il numero di chilometri necessari per raggiungere quella più vicina, o con il numero di colonnine presenti nei condomini più affollati. Qui entra in gioco la guida autonoma, che sta trovando sempre più impiego nelle vetture elettriche. 

L’auto elettrica che trova la ricarica wireless da sola

HyundaiKia, le due note case automobilistiche coreane, stanno tentando di risolvere questo particolare problema, e hanno anticipato un qualcosa che potrebbe essere visto sulle auto nei prossimi anni, proprio in concomitanza con l’arrivo, fissato per il 2025, della guida autonoma di quarto livello.

La tecnologia che stanno sviluppando le due case coreane si chiama AVPS (Automated Valet Parking System) e, grazie ad essa, l’automobile elettrica capirà se è scarica oppure no. Il principio di funzionamento è lo stesso di quello adottato sui robot aspirapolvere che puliscono la casa: quando la batteria è in esaurimento, tornano alla base per la ricarica. 

L’auto, in questo caso, potrà raggiungere da sola il parcheggio più vicino dotato della piastra per procedere alla ricarica wireless. La cosa sembra già sensazionale, ma un’altra funzione farà sì che l’auto, dopo aver completato la ricarica, si sposterà in un altro posto vicino, per liberare il posto di ricarica in attesa che il proprietario arrivi, magari dopo aver fatto shopping o mentre si è a lavoro.

Ciò che manca al momento è un software che riesca a gestire le proprietà, in base ad alcuni parametri, come la lunghezza del tragitto, lo stato di ricarica, e così via. L’obiettivo di Hyundai e Kia è quindi di attivare una comunicazione interattiva e immediata tra le persone, le auto elettriche, il sistema di ricarica, e i parcheggi intelligenti, grazie all’app, scaricabile su smartphone, che tiene aggiornata in tempo reale la posizione dell’auto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una soluzione perfetta per chi ha intenzione di passare all'auto elettrica. Sarebbe fantastico avere l'auto che pensa automaticamente a ricaricarsi, togliendo un pensiero fondamentale ai proprietari. Se poi libera anche il posto e va al parcheggio più vicino, è davvero un ottimo progetto. Speriamo possa arrivare il prima possibile, perché è utilissimo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!