Iscriviti

La nuova Fiat Punto sarà più grande e sarà prodotta in Polonia

Fiat Punto potrebbe tornare sul mercato nei prossimi anni, una volta concretizzata la fusione tra FCA e PSA. Le ultime indiscrezioni parlano di un modello più lungo di 10 centimetri che sarà prodotto a Tychy, in Polonia.

Auto
Pubblicato il 11 settembre 2020, alle ore 14:47

Mi piace
0
0
La nuova Fiat Punto sarà più grande e sarà prodotta in Polonia

Prodotta fino all’estate di due anni fa, Fiat Punto è stata per quasi tre decenni l’utilitaria più importante del mercato automobilistico italiano. La scelta di pensionarla, senza mettere a disposizione una nuova generazione, ha fatto storcere il naso a molti affezionati clienti del marchio torinese, che con modelli come 127 e Uno, in passato era stato capace di imporsi sia in patria che in Europa. 

Consci dell’esigenza di coprire uno dei segmenti più importanti di mercato, i vertici del gruppo FCA sono inevitabilmente propensi a dar vita a quella che sarebbe la quarta serie della Punto. Al momento non si conoscono i dettagli del progetto, sempre più subordinato a quella che è l’imminente fusione tra i gruppi FCA e PSA. 

L’operazione che darà vita alla newco Stellantis, permetterà di creare un nuovo colosso che non nasconde l’intenzione di sfidare Volkswagen e Toyota, i due indiscussi leader mondiali del settore automotive. Per farlo è però necessario offrire dei prodotti all’altezza della migliore concorrenza, da qui si spiega perché sia presumibile che la nuova Punto verrà prodotta facendo uso della piattaforma CMP del gruppo PSA, la stessa che verrà utilizzata per tutte le nuove auto del segmento B del gruppo. 

Su questo modello di cruciale rilevanza soprattutto per il mercato tricolore – da tradizione fortemente incentrato sulle utilitarie – al momento è ancora presto per fare previsioni, ma i rumors dell’ultima ora lo vedrebbero arrivare sul mercato solo nel 2024. Stilisticamente sarà presumibilmente molto diverso dal modello prodotto fino all’estate del 2018 a Melfi. 

È però più che mai plausibile immaginare una crescita delle dimensioni del corpo vettura, stimata presumibilmente in qualcosa come 10 centimetri in più di lunghezza. Una clamorosa anticipazione sarebbe però legata al luogo di produzione: la nuova Punto non sarebbe più realizzata in Italia, ma nello stabilimento di Tychy, in Polonia, lo stesso dalle cui catene di montaggio usciranno la nuova generazione della Lancia Ypsilon e del tanto chiacchierato B-SUV di casa Lancia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Il progetto della nuova Fiat Punto è ancora in alto mare. La mancanza del modello, almeno sul mercato italiano, si fa sentire e costringe chi desidera un’utilitaria ad orientarsi verso le offerte dei costruttori stranieri. La vettura rimane una scommessa, anche perché non è così scontato che saprà cogliere l’interesse degli automobilisti che in questi anni sono rimasti profondamente delusi, e che non da ultimo dubitano sulle capacità del marchio di poter recuperare terreno sulla concorrenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!