Iscriviti

La Norvegia è il paese dove ci sono più auto elettriche

La Norvegia è il paese con il più alto tasso di veicoli elettrici al mondo. A fronte di una popolazione pari a 5 milioni di abitanti, le auto a corrente sono 100mila. Il Paese primeggia a livello mondiale anche per numero di colonnine di ricarica.

Auto
Pubblicato il 13 giugno 2017, alle ore 14:50

Mi piace
23
0
La Norvegia è il paese dove ci sono più auto elettriche
Pubblicità

Esiste un paese in cui il feeling con le auto elettriche non ha eguali al mondo. È questo il caso della Norvegia, un paese dove il mercato dell’auto è sì molto piccolo, ma anche alquanto singolare. Un dato su tutti chiarirà meglio quello che può essere considerato il “miracolo norvegese”. Parliamo in questo caso delle auto elettriche circolanti nel paese scandinavo.
Il loro numero ha raggiunto le 100mila unità, decisamente una cifra di tutto rispetto, soprattutto se confrontata con la popolazione nazionale che conta poco più di 5 milioni di abitanti.

Ma quello attualmente in atto non è un exploit degli ultimi tempi: già nel 2013 l’auto più venduta del mese di ottobre era stata la Nissan Leaf. Secondo la Norwegian EV Association, nel 2015 le vendite di auto elettriche hanno rappresentato il 39,6% di tutte le immatricolazioni nazionali. L’anno scorso la percentuale ha conosciuto un ulteriore incremento attestandosi al 40,2%.

Il trend sta proseguendo anche nel corso di quest’anno. Gennaio 2017 è stato addirittura il mese in cui è giunto un nuovo primato. Durante il mese le vendite di auto elettriche ha superato quello delle auto tradizionali. Con questo ritmo non sarà difficile raggiungere nel 2025 lo stop delle vendite di auto a combustione interna. È proprio questo l’obiettivo che il governo norvegese si è imposto di raggiungere nel giro di poco meno di otto anni.

Considerando quali siano gli incentivi governativi riconosciuti a chi acquista un’auto elettrica, la loro futura diffusione sembra decisamente scontata. In più gli automobilisti norvegesi possono contare su più di 10mila punti di ricarica, di cui molti gratuiti.

Come se non bastasse, i proprietari di queste vetture non pagano pedaggi e parcheggi. Anche i battelli che portano ai fiordi sono gratuiti, tranne alcuni casi dove viene comunque applicato uno sconto del 70%.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Antonio Sorice - Quella della Norvegia è un’isola felice della motorizzazione elettrica. Le istituzioni dimostrano una grande sensibilità al tema ambientale, cercando di spingere la diffusione delle auto a impatto zero. Non c’è che dire, il paese scandinavo dovrebbe essere preso come esempio da seguire. In Italia però il mercato, le premesse, le condizioni economiche e la mentalità sono molto differenti; nei prossimi anni difficilmente si potranno raggiungere gli standard norvegesi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!