Iscriviti

Kia Stonic, il crossover dinamico che rinfresca il segmento B

Anche la coreana Kia si interessa alla tipologia di auto più ambita, sfornando una Kia Stonic che mira a collocarsi nel segmento B con diverse possibilità di personalizzazione, sia esterne che "sotto il cofano", ma sempre all'insegna di uno stile dinamico che non disdegna l'interesse per i lunghi viaggi.

Auto
Pubblicato il 9 febbraio 2018, alle ore 14:31

Mi piace
1
0
Kia Stonic, il crossover dinamico che rinfresca il segmento B

Anche la sudcoreana Kia, ormai parte del gruppo Hyundai da almeno un ventennio, si è decisa a scendere in campo in un settore, quello dei suv e dei crossover, che pur vasto ed appetibile, è sempre più affollato e competitivo. Normale, quindi, che la mossa sia stata ben studiata, portando alla nascita della Kia Stonic.

Kia Stonic ha un design dinamico con lunghi passaruota che sembrano quasi continuare sul cofano con una nervatura: il tettuccio, sormontato dalle barre porta pacchi, rende chiara la disponibilità del veicolo anche per i lunghi viaggi e, in tal senso, la buona altezza dal suolo è solo una conferma in più.

La possibilità di personalizzazione del suv Kia Stonic è presente in esterno, ove si può anche richiedere la verniciatura bicolore, come in ambito motoristico, in cui – però – è già possibile trovare piena soddisfazione col T-GDi da 1 litro che, con i suoi 3 cilindri, raggiunge i 175 Nm di coppia motrice ai giri più bassi (1500) mantenendoli sino a quelli più alti (4000).

kia stonic

La potenza messa su strada arriva a 120 Cv, quantificabili – in termini di prestazioni – in 184 km/h, e in uno scatto da fermi (0-100 km/h) in 10,3 secondi. Volendo, tuttavia, sono presenti anche altre due motorizzazioni a benzina, ovvero l’1.2L MPi (84 PS / 122 Nm), e l’1.4L MPi (100 PS / 133 Nm), oltre al diesel CRDi 1.6L (110 PS / 260 Nm).

Per la trasmissione, invece, le opzioni prevedono il cambio manuale a 5 o 6 marce, o automatico a 7 rapporti con doppia frizione. L’allestimento standard, poi, si completa con 2 pacchetti opzionali, tra cui quello road dotato di diversi sistemi di guida assistita tra cui il cruise control ed il controllo di trazione di tipo convenzionale.

Gli interni, in genere disponibili sia con pennellate di colore vivace o col serioso grigio argento, grazie alle sue dimensioni, pari a 1.760 mm di larghezza, 4.40 mm di lunghezza, e 1.520 mm di altezza, capaci di produrre un interasse di 2.580 mm, offrono spazio sufficiente in avanti per i due posti anteriori, con la seduta alzata e sportiva del conducente che può regolare lo schienale, seppur a scatti, secondo la propria altezza, e spazio sufficiente anche per due persone dietro, senza contare il vano bagagli che – grazie al doppio fondo con altezza regolabile su 2 livelli – oscilla da  352 a 1.155 litri.

Immancabile, al centro della plancia, l’infotainment, da 7 pollici, con pulsanti fisici ai lati per l’accesso a funzionalità specifiche, e supporto ai protocolli Android Auto, ed Apple CarPlay. Kia Stonic è giù in vendita, con un listino che parte da circa 17.000 euro.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!