Iscriviti

Junior WRC FIA con Citroen DS3: una nuova era

Citroën Racing sarà fornitore esclusivo per il campionato Junior WRC FIA, che pubblica il calendario ed il regolamento sportivo della gara: il campione Junior WRC FIA vincerà un programma per partecipare al WRC2 2015 su Citroën DS3 R5

Auto
Pubblicato il 27 febbraio 2014, alle ore 10:10

Mi piace
1
0
Junior WRC FIA con Citroen DS3: una nuova era

Sin dalla nascita, il Junior WRC FIA si è imposto come tappa obbligata per le giovani promesse che sognano di raggiungere il livello più alto del rally mondiale. La storia di questa categoria è strettamente legata a quella di Citroën Racing: negli scorsi tredici anni, infatti, cinque piloti hanno vinto il campionato al volante di prodotti della Marca. I nomi sono quelli di Sébastien Loeb (2001), Dani Solà (2002), Dani Sordo (2005), Sébastien Ogier (2008) e Martin Prokop (2009).

Dopo la scelta di passare ad un fornitore unico nel 2011, il Junior WRC FIA inaugura una nuova era con Citroën Racing. Riferimento della categoria “due ruote motrici” sia a livello di performance, sia di affidabilità, la Citroën DS3 R3 è stata scelta per essere utilizzata da tutti i partecipanti al campionato.

Junior WRC FIA: condizioni uguali per tutti

Per garantire agli equipaggi del Junior WRC FIA la parità di condizioni, un’alta qualità del servizio ed un controllo del budget, Citroën Racing ha selezionato i team secondo le proprie specifiche tecniche. Gli operatori forniscono ai piloti un programma completo, ad un costo fisso che comprende la fornitura della vettura, del personale e dei pezzi di ricambio, l’iscrizione, l’assicurazione per la gara, l’alloggio. Pneumatici Michelin e carburante FIA sono inclusi nel pacchetto, anch’essi identici per tutti i partecipanti.

A livello sportivo, il Junior WRC FIA è aperto ai piloti fino a 28 anni. Il calendario è composto da sei gare (a partire da aprile, in Portogallo, passando poi per Polonia, Finlandia, Germania, Francia per finire a novembre in Gran Bretagna) da correre sul percorso completo. I punti sono attribuiti secondo i tradizionali standard FIA, e vengono presi in considerazione tutti i risultati per determinare la classifica generale. I piloti sono coinvolti anche nel WRC3 e possono così gareggiare anche per questo titolo.

Il vincitore ha un posto nel campionato “dei grandi”

Citroën Racing, con i partner Total e Michelin, permetterà al campione del Junior WRC FIA di partecipare a sei manche del WRC2 al volante della Citroën DS3 R5, nell’intento di agevolare l’accesso dei migliori piloti al livello più alto del rally. Il vincitore, come Sébastien Chardonnet, vincitore di Citroën Top Driver 2013, potrà beneficiare di una dotazione simile per la stagione.

Oltre al titolo Piloti ed al Trofeo delle Nazioni stabiliti da FIA, Citroën Racing organizza una classifica Team. Per partecipare, ogni equipaggio deve disporre di due auto, che aggiungono punti per la competizione. Citroën Racing proporrà al Team migliore di utilizzare la DS3 R5 del campione Junior WRC FIA.

Marek Nawarecki, Responsabile competizione clienti di Citroën Racing, così commenta il risultato raggiunto: “Siamo felicissimi di essere stati scelti per dotare i piloti del Junior WRC FIA. Citroën DS3 R3 è l’auto ideale per le giovani promesse del rally. Le sue prestazioni permettono di raggiungere la vittoria nel WRC3, come dimostrato l’anno scorso in Citroën Top Driver. I piloti, dovendo disputare la totalità delle prove, potranno acquistare più esperienza beneficiando però di una visibilità mediatica notevole. Per garantire una reale parità tra i concorrenti, abbiamo selezionato i team in grado di soddisfare le esigenze qualitative di Citroën Racing. Indipendentemente dalle scelte, i piloti hanno la certezza di gareggiare ad armi pari”.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!