Iscriviti

Jeep Renegade, il primo mini suv del marchio Jeep

Il primo mini Suv del marchio Jeep, con caratteristiche davvero uniche nel suo genere, con maggiore vocazione al fuoristrada rispetto alle concorrenti di altri marchi, costruito in Italia nello stabilimento Fiat di Melfi (PZ)

Auto
Pubblicato il 16 aprile 2014, alle ore 17:44

Mi piace
0
0
Jeep Renegade, il primo mini suv del marchio Jeep

In un mondo auto che parla sempre più di SUV ( acronimo di Sport Utility Vehicle ) tutte le case automobilistiche stanno lanciando sul mercato il proprio piccolo fuoristrada. Anche la Fiat, dopo l’acquisizione del gruppo Daimler Chrysel, sta spingendo forte in questo settore con la costruzione di due piccole Suv, molto simili ma in fondo molto diverse. Sto parlando della Fiat 500 X e la Jeep Renegade. 

Il modello a cui voglio spingere maggiormente la mia attenzione è proprio il secondo, ovvero il modello Jeep, il Renegade.
Presentato per la prima volta allo scorso salone di Ginevra, ha il classico volto Jeep, con la classica calandra del gruppo Jeep, a sette feritoie, linee molto squadrate e dimensioni non eccessive. Il piccolo suv prodotto a Melfi (PZ) e made in Fiat infatti, ha dimensioni ridotte, attue a dare filo da torcere alla concorrenza ( Peugeot 2008, Renault Capture, Nissan Juke, Opel Mokka ed altre piccole suv in commercio), ma a differenza di alcuni piccoli Suv già in commercio, la piccola Jeep avrà un sistema 4×4 più evoluto, derivante dalla sorella maggiore Jeep Cherokee, in due varianti: Jeep Active Drive e Jeep Active Drive Low, con la possibilità di disinserire la trazione sull’asse posteriore, riducendo così di gran lunga i consumi.

Il Jeep Active Drive low, nasce per chi ha voglia di divertirsi, riuscendo con questo tipo di trazione ad affontare passaggi più impegnativi, di serie sulla versione denominata Trailhawk 4×4, che è più alta rispetto alle altre versioni di ben 20 mm. Il mini suv jeep, è l’unico della categoria ad essere dotato di cambio manuale a 5 o a 6 rapporti oppure automatico a 9 rapporti (solo per le versioni più potenti), di ben 6 motorizzazioni differenti, di cui quattro benzina Multiair e due Diesel Mutijet II. I motori benzina sono divisi in 1.4 , 1.6 e 2.4 litri, mentre i motori diesel sono il 1.6 e il 2.0 litri.

Infine gli interni del prossimo Suv Jeep, sono molto ricercati, con linee semplici, morbide e funzionali, adatte proprio all’utilizzo del mezzo nel fuoristrada. Per quanto riguarda l’infotainment, è possibile scegliere tra i sistemi Uconnect 5.0 e 6.5 dotati di display touch screen, navigatore e autoradio.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!