Iscriviti

In arrivo i taxi volanti a Barcellona, in Spagna

Molto presto, tutti i turisti che avranno modo di visitare la bella Barcellona potrebbero avere nuovi modi per osservare la metropoli. Saranno disponibili i taxi aerei volanti.

Auto
Pubblicato il 7 novembre 2020, alle ore 15:11

Mi piace
6
0
In arrivo i taxi volanti a Barcellona, in Spagna

La notizia proviene ufficialmente dall’autorità aeronautica spagnola (Enaire) che ha chiaramente detto di voler iniziare a provare i nuovissimi taxi volanti (droni) presso la turistica città di Barcellona e presso la città di Santiago de Compostela in Spagna – il tutto entro l’anno 2022.

Angel Luis Arias, il presidente della società, ha annunciato che Enaire sta duramente analizzando diversi progetti a livello UE, i quali prevedono l’utilizzo di taxi ed altri macchinari volanti per poter trasportare le persone – quindi anche i turisti – presso il cuore della metropoli cittadina, così come avverrà per i droni, con le merci.

Inoltre, Arias ha anche dichiarato nell’intervista rilasciata alla TV pubblica spagnola che “Enaire, in qualità di azienda pubblica del Ministero dei Trasporti, della Mobilità e dell’Agenda Urbana, è disposta ad adempiere ai suoi doveri per attrarre, oltre che aiutare, qualsiasi azienda del settore privato o pubblico che sia interessata a permettere alla Spagna di posizionarsi in prima linea nello sviluppo e nel funzionamento di questo settore“.

Sappiamo già che la società spagnola “Enaire” partecipa a ben 2 progetti distinti che appartengono entrambi però alla vision denominata “Horizon 2020” e cioè al maggior programma di ricerca e sviluppo dell’UE mai creato prima d’ora. Il primo è organizzato dall’OESTA e cioè dall’Organizzazione Europea per la Sicurezza del Trasporto Aereo, mentre l’altro appartiene all’agenzia di ricerca e sviluppo tecnologicoEveris“.”Il piano è che entrambi i progetti testeranno i taxi aerei in Europa nel 2022“, ha dichiarato ai microfoni della televisione il presidente Angel Luis Arias.

Il presidente Arias continua l’intervista TV affermando pubblicamente e fermamente che: “la società Enaire gestirà i voli dei primi air taxi in Spagna, che si svolgeranno nel ’22 a Barcellona ed a Santiago de Compostela“. Le macchine volanti (droni) capaci di portare tutti i turisti hanno già volato negli ultimi mesi sui cieli di Barcellona in Spagna. Il tutto grazie al duro ed egregio lavoro svolto dalla compagnia nata in Cina “Ehang“, oltre che da quella nata in Germania, la “Volocopter“, le quali stanno svolgendo ricerche da diversi anni.

Nel mese di luglio dello scorso anno inoltre, la nota azienda nata in Spagna “Tecnalia” ha annunciato lo sviluppo finale del suo prototipo di un taxi aereo che sarà poi in grado di portare soltanto un turista. Il drone, realizzato per trasportare un massimo di centocinquanta kilogrammi, potrà transitare ad un’altezza da terra variabile tra cento e trecento mt e potrà così viaggiare per quindici km in soli quindici minuti circa. Non sono ancora note però le tariffe che tali trasporti richiederanno sul singolo viaggio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Non immaginavo che in Spagna stessero già sperimentando simili tecnologie ma, per quanto sembrano interessanti, e un giro su un taxi volante magari lo proverei volentieri, sperando non costi molto, resto affezionato all'idea che per godere al meglio di una città bisogna girarla a piedi. Il taxi volante può essere un'esperienza aggiuntiva. Quanto possa costare, non lo so davvero adesso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!