Iscriviti

La gamma 4×4 Jeep sfida la Juventus sul circuito off-road di Balocco

I giocatori della Juventus hanno provato sul circuito off-road di Balocco l’icona Jeep Wrangler, l’ammiraglia Grand Cherokee e la nuova Cherokee. Per la seconda stagione Jeep è stato al fianco della squadra campione d’Italia come Official Sponsor

Auto
Pubblicato il 20 maggio 2014, alle ore 10:41

Mi piace
0
0
La gamma 4×4 Jeep sfida la Juventus sul circuito off-road di Balocco

Presso il Balocco Proving Ground – circuito prova delle vetture dei marchi Fiat Chrysler Automobiles – si è svolta il 16 maggio scorso una giornata di emozioni in fuoristrada: i campioni d’Italia insieme con il loro Mister hanno messo alla prova sullo speciale circuito off-road le leggendarie performance 4×4 dei modelli Jeep.

Una flotta di 10 esemplari, dalla leggendaria icona Jeep Wrangler, alla nuova generazione del Medium SUV Cherokee appena introdotta sul mercato italiano ed europeo, fino all’ammiraglia Jeep Grand Cherokee hanno consentito alla Juventus di trascorrere una giornata indimenticabile all’insegna del divertimento e dello spirito di ‘avventura’ che caratterizza i modelli Jeep.

Le vetture provate dai campioni della Juventus sono la nuova generazione del Medium SUV Jeep Cherokee nella versione Trailhawk, quella più specialistica per l’off-road equipaggiata con motore 3.2 benzina e 272 CV abbinato al nuovo cambio automatico a nove marce e contraddistinta anche esternamente da elementi che suggeriscono le elevate capacità off-road specifiche di questa versione tra cui paraurti e pneumatici speciali e maggiore altezza da terra. Specifici della versione Trailhawk di Jeep Cherokee sono inoltre il sistema di trazione Jeep Active Drive Lock con PTU a due velocità, gestione della coppia, marce ridotte, Selec-Speed Control e bloccaggio del differenziale posteriore per assicurare maggiore potenza durante la guida a marce ridotte nel fuoristrada estremo.

I giocatori hanno inoltre testato le leggendarie capacità off-road dell’icona Jeep Wrangler, nella versione Rubicon ovvero quella più estrema e abile nella guida in fuoristrada della gamma Wrangler. Dotata di assali anteriori e posteriori Dana 44, l’inarrestabile Jeep Wrangler Rubicon vanta eccezionali prestazioni off-road grazie al sistema di trazione integrale part-time con riduttore Rock-Trac – esclusivo per questa versione – caratterizzato dall’eccezionale rapporto di riduzione 4.0:1, ai bloccaggi elettronici dei differenziali anteriori e posteriori e al sistema di disconnessione della barra stabilizzatrice anteriore – Active Sway Bar System per superare ostacoli estremi nella guida in fuoristrada.

Non poteva mancare, infine, sul circuito di Balocco il top di gamma Jeep Grand Cherokee, equipaggiato con il brillante turbodiesel 3,0 litri V6 ad iniezione diretta elettronica Common Rail dotato di tecnologia Multijet II, 250 CV di potenza e 570 Nm di coppia e sistemi di trazione integrale Quadra-Trac II e Quadra-Drive II con differenziale autobloccante elettronico posteriore a slittamento limitato ELSD (Electronic Limited-slip Differential). Entrambi i sistemi consentono di affrontare nella massima sicurezza i percorsi off-road più impegnativi grazie all’eccezionale rapporto di riduzione di 2,72:1.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!