Iscriviti

Fiat 500X: con il restyling è quasi sicuro l’arrivo della versione Abarth

Con il restyling di metà carriera, Fiat 500X verrà aggiornata sia nello stile che nel contenuto tecnologico. La vera novità resta però il sempre più probabile debutto di una versione Abarth.

Auto
Pubblicato il 24 aprile 2018, alle ore 16:32

Mi piace
15
0
Fiat 500X: con il restyling è quasi sicuro l’arrivo della versione Abarth

Anche per Fiat 500X è arrivato il momento di sottoporsi al restyling di metà carriera. Basato sulla linea della sorella 500, il crossover di casa Fiat dovrà anch’esso subire un aggiornamento sia a livello estetico che di contenuti.

Il debutto della nuova veste è atteso per il Salone di Parigi: in altre parole la nuova silhouette sarà ammirabile solo nella seconda metà di quest’anno. Al momento ci si deve accontentare di qualche rendering oppure di qualche foto-spia, scatti dove i dettagli più rilevanti sono però stati coperti con ampie camuffature. Qualcosa si riesce comunque ad intuire, come ad esempio il disegno dei fari anteriori e dei fanali posteriori, entrambi in chiaro richiamo al family feeling dettato dalla 500 in versione classica.

A parte qualche altro dettaglio che sarà ridisegnato per rinfrescare la linea del crossover prodotto negli stabilimenti di Melfi, è pressoché certa la possibilità di mantenere in listino una versione cittadina e una più aderente al mondo dei suv.

Fiat 500X, auto che con la cugina Jeep Renegade condivide il pianale e gran parte della meccanica, sarà proposta anche con i nuovi motori FireFly a benzina di 1.0 e 1.3 di cilindrata. Nel primo caso sotto il cofano troveremo un tre cilindri da 72 CV, mentre per il 1.3 i cilindri saliranno e quattro, garantendo 101 CV di potenza disponibile. Secondo le indiscrezioni, questa motorizzazione potrà essere scelta anche in versione mild-hybrid, in altre parole in abbinamento con un motore elettrico da 48 CV. Sarà quindi pensionato il 1.6 E-Torq da 110 CV, mentre continueranno a rimanere in listino i MultiAir Turbo da 140 e 170 CV. Sul fronte dei diesel rimangono confermati i Multijet da 1.3, 1.6 e 2.0 di cilindrata.

Ma la vera chicca sembra essere qualcosa che farà al caso dei più sportivi. A quanto pare si fa largo l’ipotesi di una 500X in versione Abarth, modello che sarà equipaggiato con un motore accreditato di non meno di 200 CV di potenza. Di una variante firmata dallo scorpione se ne parlava già da tempo, ma ora i tempi sembrano davvero maturi per fare sul serio. Fiat spera infatti di potersi destreggiare tra altre concorrenti tutto pepe come la Seat Cupra Arona e la Mini Countryman.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Il restyling della Fiat 500X è una atto dovuto che avvicina stilisticamente il crossover alla sorella più piccola. È poi da giudicare positivamente il quasi sicuro debutto della versione Abarth. In casa Fiat dovevano necessariamente giocarsi la carta del suv vitaminizzato, categoria che accoglie sempre più consensi tra gli automobilisti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!