Iscriviti

Drako GTE, in arrivo la supercar elettrica dalle prestazioni pazzesche

Reduce da una kermesse automobilistica in California, l'emergente Drako Motors ha ufficializzato la sua inedita supercar elettrica, l'aggressiva (1.200 CV) Drako GTE, in edizione limitata, con performance e listini da urlo.

Auto
Pubblicato il 19 agosto 2019, alle ore 10:37

Mi piace
7
0
Drako GTE, in arrivo la supercar elettrica dalle prestazioni pazzesche

Nel corso della manifestazione automobilistica californiana Quail Motorcycle Gathering 2019, tenutasi a Carmel, Drako Motors, una start-up nata nella Silicon Valley per rivoluzionare la mobilità all’insegna delle emissioni zero ha lanciato il suo guanto di sfida ad Elon Musk ed alla sua Tesla Motors, presentando una nuova supercar elettrica, già pronta per la commercializzazione, rappresentata dalla pazzesca (insane, secondo la rivista Electrek) Drako GTE.

Nata da un’idea di Dean Drako, in passato fondatore di Barracuda Networks (sicurezza e backup basati sul cloud), la Drako GTE ha beneficiato, in sede di design, della magica matita di Lowie Vermeersch, già apprezzato per vetture sportive brandizzate Ferrari, Pininfarina, e Maserati, che qui ha avuto modo di personalizzare a dovere, con un look molto aggressivo, una carrozzeria Fisker (avveniristica quanto tribolata casa automobilistica chiusa nel 2013).

Al suo interno, operano – uno per ogni ruota – 4 motori elettrici dotati di magneti permanenti che, assieme, cooperano nel mettere su strada una potenza di 1.200 cavalli vapore, tradotti in 8.800 Newton metri di coppia motrice. Qualche leggera perplessità, invece, viene dal pacco batterie, compattato – per ridurne l’impatto in termini di peso – a 90 kWh, col risultato che la Drako GTE risulta più indicata per performance da pista, o comunque per brevi percorsi, in cui può sfoderare una velocità di punta massima pari a 330 km orari.

In compenso, rimasta a secco, la vettura in oggetto può ricorrere a molteplici opzioni di ricarica, con quella standard, basata sul connettore in dotazione, da 15kW, e quella ultrarapida, sino a 10 volte più veloce, ottemperata con gli speciali connettori CHAdeMO (i più diffusi al mondo, a corrente continua) o CCS (candidato a essere lo standard di riferimento europeo, grazie all’adesione di Hyundai, BMW, Fiat Chrysler, Volkswagen, Daimler, Ford, e Audi Porsche) da 150 kW, montati in apposite colonnine fast-charge

Con consegne calendarizzate dall’anno venturo, la Drako GTE è destinata a rimanere un sogno per la maggior parte degli appassionati, stante l’edizione limitata (a 25 esemplari) della stessa, ed il prezzo di listino pari – per la versione base – a circa 1 milione e 125 mila euro (tratto dal prezzo in dollari, corrispondente a 1 milione e 250 mila bigliettoni verdi).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Stupenda. La Drako GTE ha un musetto che sembra quello, davvero suggestivo, di un cobra: per un'auto che intende essere aggressiva e sportiva, non poteva esservi di meglio, a conferma della mano fatata di Vermeersch. Anche le performance sono destinate a meravigliare gli appassionati: in ogni caso, è bene ribadirlo, qualcosa si paga sul versante dell'autonomia, vista la batteria un po' sottodimensionata per farne un veicolo anche dalle lunghe percorrenze.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!