Iscriviti

BMW i8 la nuova ibrida sportiva dal cuore bavarese

La nuova BMW i8 sportiva ibrida tedesca è spinta da due motori uno benzina e l'altro elettrico ibrido sincrono con consumi, prestazioni ed emissioni da record, ricca di nuove tecnologie, e consegne previste per l'estate 2014

Auto
Pubblicato il 16 aprile 2014, alle ore 21:02

Mi piace
1
0
BMW i8 la nuova ibrida sportiva dal cuore bavarese

In un mondo in cui le auto devono consumare sempre meno, e rispettare limiti di emissioni di CO2 sempre più bassi, tutte le case automobilistiche stanno concentrando il futuro delle proprie vetture su propulsori alternativi o mettendo in opera il downsizing dei propri motori.

La casa bavarese BMW ha già presentato sul mercato la piccola i3 , auto completamente elettrica, prodotta in serie, ideale per l’utilizzo urbano con emissioni pari a zero e circa 2 € per percorrere 160 km, oppure si può scegliere la versione con il range extender, cioè un bicilindrico benzina da 647 cc e 34 CV che ricarica il motore elettrico per offrire maggiore autonomia.

La novità tedesca, invece, è la sportivissima BMW i8, un’auto completamente diversa, fuori dagli schemi, un’auto che in passato la BMW non avrebbe mai immaginato di costruire. Stiamo parlando di una ibrida, con consumi ed emissioni del tutto opposte alle supercar in commercio, leader della categoria, infatti la casa dichiara che l’auto produce solo 49 g/km di CO2, con uno scatto in accelerazione da 0 a 100 in soli 4,4 secondi, e velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente. Questi numeri sono ottenuti grazie all’utilizzo di due motori, uno benzina 3 cilindri con 231 CV e 320 Nm di coppia, e uno elettrico ibrido sincrono da 131 CV e 250 Nm con la promessa di consumare solo 2,1 litri di benzina ogni 100 km. Il peso contenuto, l’utilizzo di materiali leggeri e un coefficiente di resistenza aerodinamica di soli 0,26 cx, aiutano oltresì a rendere reali i bassissimi consumi della BMW i8.

La tecnologia a bordo non manca, infatti l’ibrida bavarese ha di serie climatizzatore automatico, sistema multimediale ConnectedDrive, bluetooth, cruise control, interni in pelle e stoffa, gruppi ottici a LED sia anteriori che posteriori, sedili anteriori elettrici, volante multifunzione, il park distance control, sensori di pressione pneumatici, cerchi in lega da 20 pollici con pneumatici 195/50 anteriori e 215/45 posteriori. Inoltre è possibile personalizzare la supercar con diversi tipi di cerchi in lega leggera, sedili riscaldati, l’interfaccia Bluetooth con streaming audio e comandi vocali con il sistema Driving Assistant, l’head up display, l’impianto audio Harman Kardon, gli interni con finitura Halo e speciali tinte metallizzate per la carrozzeria.

Per poter mettere nel proprio garage questa sportiva però, si parla di prezzi di listino, che vanno da oltre 130 mila euro più optional, con consegne previste da giugno 2014

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!