Iscriviti

Automobili Pininfarina, nuovo brand (italo-indiano) del lusso con hypercar elettrica per pochi

Nel 2020 arriverà il primo veicolo della neonata Automobili Pininfarina: si tratterà di una hypercar elettrica, ambientalmente sostenibile, molto innovativa, ed elegantemente iper lussuosa, in edizione limitata, sia per produzione che per prezzo.

Auto
Pubblicato il 17 aprile 2018, alle ore 09:36

Mi piace
9
0
Automobili Pininfarina, nuovo brand (italo-indiano) del lusso con hypercar elettrica per pochi

In occasione del recente e-Prix di Roma, il produttore indiano Mahindra – in tandem con l’atelier di design Pininfarina – ha annunciato la nascita di una nuova casa automobilistica destinata alle vetture di lusso, con un occhio particolare alla sostenibilità ambientale e all’innovazione, la “Automobili Pininfarina”

Automobili Pininfarina, mix di design italiano e capitali (e tecnologie) indiani, avrà il quartier generale – probabilmente – in Germania, dove a dirigerla sarà l’ex AD di Audi India, Michael Perschke, e lo studio di design in provincia di Torino, nella consueta Cambiano. Tra i vari modelli che l’azienda metterà in campo, vi saranno anche dei suv elettrici, anche se il primo veicolo a fare il suo esordio sarà una hypercar elettrica extralusso: quest’ultima dovrebbe avere un design tutto nuovo e non già visto nella pur splendida concept car H2 Speed, una fuel cell in edizione limitata (12 esemplari) con 653 cavalli vapore e più di 300 km/h di velocità massima, presentata da Pininfarina al passato autosalone di Ginevra

La rivista Autocar ipotizza che tale hypercar, oltre a trarre le tecnologie elettriche sperimentate da Mahindra in Formula E, possa avvantaggiarsi della piattaforma modulare ideata dal team assieme alla croata Rimac.

In tal senso, si parla di un veicolo dall’autonomia di 500 km, capace di mettere in campo una potenza di 1500/2000 CV per una velocità massima di 400 km/h ed uno speed da 0 a 100 km/h in 2 secondi. Il tutto in edizione extra-limitata, dacché saranno sia pochi gli esemplari prodotti, meno di 100, forse 90, ed elevatissimo il prezzo unitario con cui la prima hypercar delle Automobili Pininfarina verrà commercializzata (circa 2 milioni di euro). 

L’Hypercar sarà già pronta ed esibita nel 2019 in qualità di concept e veicolo per i test, ma dovrebbe entrare in produzione solo l’anno dopo, nel 2020, per aprire la strada ad un nuovo standard del lusso (in)sostenibile su 4 ruote. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Se la somiglianza sarà anche solo vagamente con la H2 Speed, sarà di sicuro un capolavoro: d'altronde il design di Pininfarina è una garanzia indiscutibile. Quanto alla propulsione, il mix di soluzioni Rimac/Mahindra, già ben sperimentato in Formula E, non dovrebbe deludere e, anzi, potrebbe regalare piacevoli conferme: il prezzo, come fanno sapere dall'India sarà estremamente elitario, ma questo non deve stupire visto il genere di veicolo e le parti chiamate in causa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!