Iscriviti

Audi allroad shooting brake al NAIAS 2014

Una concept car crossover versatile, con propulsione ibrida a due motori elettrici, ecco la Audi allroad shooting brake che debutta a Detroit. Il commento di Ulrich Hackenberg: “Uno sguardo concreto al prossimo futuro”

Auto
Pubblicato il 14 gennaio 2014, alle ore 10:42

Mi piace
0
0
Audi allroad shooting brake al NAIAS 2014

Sportiva, compatta e versatile: ecco la Audi allroad shooting brake che debutta al North American International Auto Show (NAIAS) di Detroit. Una crossover tre porte con la passione per l’off-road, che preannuncia nelle linee il futuro entry level della gamma Q di Audi, la Audi Q1. La Audi allroad shooting brake è una vettura caratterizzata dalla propulsione ibrida, che presenta una nuova tipologia di trazione quattro: la e-tron quattro.

Interni con consolle centrale mobile

La Audi allroad shooting brake ha un passo di 2,51 m per 4,20 m di lunghezza, 1,85 m di larghezza e 1,41 m di altezza, all’interno l’abitacolo può ospitare fino a quattro persone.

Audi allroad shooting brake - InterniLa consolle centrale si sposta in funzione della posizione dei sedili, per consentire al guidatore di poter disporre in qualsiasi momento gli elementi di comando in un raggio d’azione ottimale. Così gli elementi di comando – la leva selettrice elettronica del cambio e-S tronic (shift-by-wire) e il terminale del sistema di comando MMI – sono sempre a portata di mano per chi si trova al volante.

Il volante e la strumentazione digitale della Audi allroad shooting brake sono posizionati su un unico asse nell’immediato campo visivo. Il display TFT da 12,3 pollici fornisce tutte le principali informazioni con grafica 3D di elevata qualità e dispone di diverse modalità di visualizzazione. Un’altra funzionalità avveniristica, già presente sulla show car, è l’Audi phone box, che connette il telefono cellulare del guidatore all’elettronica di bordo e che all’occorrenza lo carica per induzione.

I motori sono tre

408 CV di potenza per 650 Nm di coppia massima: questi i dati della propulsione ibrida plug-in. La Audi allroad shooting brake, con un peso di circa 1.600 kg guidatore escluso, accelera in 4,6 secondi da 0 a 100 km/h con una velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente). Alla velocità di 100 chilometri orari, Audi dichiara consumi di 1,9 litri di carburante (con emissioni pari a 45 grammi di CO2 per km).

Il propulsore 2.0 TFSI montato sulla Audi allroad shooting brake eroga 292 CV di potenza per 380 Nm di coppia. Tramite una frizione di separazione, il TFSI 2.0 interagisce con il motore elettrico di forma compatta a disco, in grado di erogare 40 kW di potenza e 270 Nm di coppia. Questo motore è integrato nel cambio e-S tronic a sei rapporti che, grazie alla doppia frizione, trasferisce la coppia alle ruote anteriori con risposta immediata.

Separatamente da questo propulsore, sull’asse posteriore è montato un secondo motore elettrico che, con una potenza massima di 85 kW per 270 Nm di coppia, fa avanzare la Audi allroad shooting brake alle basse e medie velocità. Può essere inoltre attivato anche in abbinamento ai motori dell’asse anteriore quando la gestione del sistema ibrido ritiene più adatta la trazione integrale e-tron quattro.

Fino a 50 km in modalità EV

A monte dell’asse posteriore si trova una batteria agli ioni di litio, raffreddata a liquido, che è in grado di immagazzinare 8,8 kWh di energia, sufficienti per percorrere fino a 50 km in modalità esclusivamente elettrica. La Audi allroad shooting brake viene caricata da ferma mediante una wall box.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!