Iscriviti

Audi A1 2018, in autunno arriva la compatta ma spaziosa 5 porte tedesca

Il prossimo autunno arriverà nelle concessionarie la nuova Audi A1, la compatta tedesca che promette tanto spazio a bordo ed una dotazione hi-tech davvero eccezionale

Auto
Pubblicato il 7 febbraio 2018, alle ore 16:14

Mi piace
4
0
Audi A1 2018, in autunno arriva la compatta ma spaziosa 5 porte tedesca

Dopo i test invernali, Audi è pronta ad annunciare l’arrivo nelle concessionarie, nel prossimo autunno, della nuova e compatta Audi A1 2018 che, per l’occasione, sarà prodotta non nei consueti stabilimenti di Bruxelles, ma in quelli spagnoli di Martorell.

Esteticamente, la nuova Audi A1 2018 disporrà di una calandra più grande accompagnata da fari dal taglio sportivo e, come opzione, da proiettori a LED (tecnologia matrix) e indicatori di direzione dinamici. Sul retro, parte integrante del design sarà rappresentata dalle luci posteriori.

L’adozione del pianale MQB A0 porterà l’interasse a crescere di circa 9 cm, allungando l’auto ad oltre 4 metri, con varie conseguenze: innanzitutto, sparirà la versione 3 porte e sarà presente solo quella a 5 porte con i passeggeri che si siederanno sui più spaziosi sedili posteriori solo dalle portiere di dietro. Inoltre, il vano bagagli s’ingrandirà portandosi oltre i 300 litri.

Audi A1 2018, in autunno arriva la compatta ma spaziosa 5 porte tedesca

Più spaziosa, ma anche pù hi-tech

Per le motorizzazioni, sarà possibile trovare il consueto diesel 1.6 TDI, l’1.0 turbo a tre cilindri (a benzina o metano, con potenze tra 82 e 115 Cv), ed il nuovo 4 cilindri 1.5 TSI. Nel 2019 arriverà anche la versione pompata RS1, con circa 200 Cv di potenza, grazie al motore 2.0 TFSI, e non si esclude una variante ibrida: in questo caso, l’ipotesi più probabile (in quanto già visto su un prototipo) riguarda un sistema di tipo plug-in-hybdrid, per uso prettamente urbano, mentre l’eventualità di una scelta mild-hybrid basata su motorino e batteria a bassa potenza sembrano perdere quota.

Interni della nuova Audi A1 2018

In ambito hi-tech, invece, troveremo a bordo l’Audi Virtual Cockpit che, con il suo display da 12.3 pollici, offrirà una strumentazione totalmente digitale, e l’infotainment Audi MMI che, di sicuro, supporterà Android Auto ed Apple Car Play, per un uso più sicuro dei propri smartphone senza distogliere gli occhi dalla strada: in ogni caso, non si esclude anche l’implementazione dello streaming musicale tramite i servizi di Amazon, l’introduzione di un hotspot Wi-Fi (già presente a bordo della competitor Mini).

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!