Iscriviti

Anche nel 2018 Toyota Corolla si conferma l’auto più venduta al mondo

Secondo le statistiche diffuse da Focus2Move, l’auto più venduta nel mondo nel 2018 è stata ancora una volta la Toyota Corolla. Dati alla mano, le unità vendute della berlina giapponese sono state 1.181.445.

Auto
Pubblicato il 23 gennaio 2019, alle ore 19:19

Mi piace
13
0
Anche nel 2018 Toyota Corolla si conferma l’auto più venduta al mondo

Con l’inizio del nuovo anno, per il settore automotive è tempo di stilare bilanci sui consuntivi di vendita dell’anno 2018. Per avere un quadro esaustivo a livello globale, è sufficiente consultare le statistiche fornite da Focus2Move, che ancora una volta incoronano la Toyota Corolla come l’auto più venduta al mondo nel 2018

Emerge così che, a livello planetario, sono state immatricolate 95.6 milioni di autovetture, volume che comprende al suo interno anche i pick-up leggeri. A conquistare il primo posto assoluto è proprio la Corolla, capace di vendere in tutto il mondo qualcosa come 1.181.445 auto. Nonostante la flessione dell’1.7% registrata rispetto all’anno precedente, la berlina giapponese continua ad essere la regina delle best seller, precedendo il re dei pick-up, in altre parole la Ford F-150.  

Il terzo gradino del podio spetta poi alla Toyota Rav4, che con questa posizione conquista il titolo di suv più venduto del mondo. Al quarto posto si conferma stabile la Honda Civic, mentre al quinto guadagna due posizionie la Volkswagen Tiguan. La sesta piazza è invece in mano alla Golf, che penalizzata dall’età subisce una netta flessione di vendite. A chiudere la top ten troviamo infine l’Honda CR-V, la Volskwagen Polo, la Toyota Camry, e la Chevrolet Silverado.  

Ma, dalle statistiche, è possibile ricavare anche delle ulteriori tendenze. Cade così all’occhio la performance della Jeep Compass, l’auto con la miglior crescita in fatto di vendite, aumentate del 57.6% rispetto al 2017. A seguire, troviamo Ford Ecosport (+33.3%) e la Jeep Wrangler (+26.9%).  

Escludendo le ottime performance della Jeep, i modelli italiani continuano invece a non brillare. Tra le prime 100 non figura nemmeno un’auto nazionale, uno smacco che dura dal 2015, anno in cui si registrò l’81esimo posto della Fiat 500. È evidente che, pur non essendo palesemente inferiori ai concorrenti, i prodotti italiani continuano a patire un’evidente mancanza di appeal, una lacuna che li rende sempre meno appetibili all’estero.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Toyota ancora una volta si dimostra essere una casa costruttrice molto apprezzata dagli automobilisti di tutto il mondo. Oltre ad essere una pioniera in fatto di auto ibride, offre modelli come la Corolla o la Rav4, autentici best-seller a quattro ruote. C’è quindi da scommettere che questa tendenza durerà anche nei prossimi anni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!