Iscriviti

Alfa Romeo: arriva a listino l’esclusivo verde “Montreal”

Con la tinta verde “Montreal”, Alfa Romeo, oltre ad omaggiare una delle sportive più gloriose del marchio, ridona prestigio ad un colore simbolo dell’ultracentenaria storia del brand.

Auto
Pubblicato il 12 maggio 2020, alle ore 16:13

Mi piace
13
0
Alfa Romeo: arriva a listino l’esclusivo verde “Montreal”

Dici Alfa Romeo e la immagini subito rossa, una tinta che fa immediatamente catapultare la memoria ai fasti di un passato glorioso, quando le auto da corsa italiane erano rosse, quelle francesi blu, le tedesche argento e le inglesi correvano in rigoroso verde british.

Eppure, a differenza di quella che per molti rappresenta la tradizione di un marchio, il rosso non è l’unico colore capace di rievocare le emozioni di un tempo. Oltre a questo colore, apprezzato in quanto capace di sottolineare lo spirito dinamico del brand milanese, Alfa Romeo è indissolubilmente legata anche al verde.

Utilizzato per il biscione che campeggia sull’emblema della casa, il verde è stato anche ripreso per dare vita alle versioni Quadrifoglio, quelle più potenti e desiderate dell’intero listino. Il verde nella lunga storia del marchio ha sempre avuto un posto d’onore, tanto da essere stato utilizzato anche per caratterizzare modelli di grande successo come la Giulietta Sprint, la Giulia e l’iconica Montreal, che da splendida 50enne, continua ad affascinare con il suo stile da vera icona.

Ed è proprio lei ad essere oggi omaggiata con una tinta che affonda le origini nel dna di un brand che ha messo su strada vere e proprie opere d’arte. Per questa ragione, un colore dal nome altisonante non poteva non essere soggetto ad un lungo percorso di studio, dal quale ne è scaturita una livrea molto particolare che potrà essere richiesta sulle versioni Quadrifoglio. La vera chicca del verde messo a punto dal Biscione sta tutto nei giochi di luce: grazie alla stesura tristrato e ad altri specifici accorgimenti, assume la massima lucentezza al sole, per tendere invece al nero qualora la vettura venga lasciata in zone d’ombra o poco illuminate.

Per far capire l’importanza delle tinte, in FCA esiste un apposito reparto che gestisce le colorazioni delle vetture, chiamato Color & Trim, guidato da Rossella Guasco. L’obiettivo di questo settore, nel quale lavorano consulenti di diversa provenienza, non può che essere quello di sviluppare colori in grado di esaltare le peculiarità più spiccate delle vetture, anticipando per quanto possibile le mode degli anni a venire.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Alfa Romeo è emozione e tradizione. Al giorno d’oggi che il marchio non ha più il significato e il pregio di un tempo, quindi si punta a rinvigorirne l’immagine, rievocando la gloria di un passato costellato di auto desiderate ed invidiate. Il verde qui proposto sarà anche molto particolare e vistoso, ma non penso che avrà modo di poter essere apprezzato sulle nostre strade, dove le Alfa Romeo sono sempre più una rarità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!