Iscriviti

"Addio multe salate". Il trucco che salva milioni di automobilisti

Gli automobilisti italiani grazie a determinati accorgimenti adesso potranno evitare spiacevoli conseguenze alla guida, vediamo di cosa si tratta e cosa sta succedendo.

Auto
Pubblicato il 19 aprile 2022, alle ore 14:54

Mi piace
0
0
"Addio multe salate". Il trucco che salva milioni di automobilisti

Ascolta questo articolo

Ogni italiano, o quasi, ha la sua automobile. C’è ad esempio chi in casa ne possiede più di una. Oggi non è purtroppo possibile fare a meno della propria vettura, in quanto questi mezzi ci servono per spostarci da una parte all’altra, o semplicemente per svolgere le commissioni di ogni giorno. Tutti noi teniamo alle nostre auto, ma a volte quando le guidiamo ci scordiamo ad esempio di compiere gesti che dovrebbero essere la norma, come ad esempio mettere la freccia quando si compie una svolta.

Ma se a questo si può rimediare con un pò di attenzione, ci sono situazioni per le quali non sempre c’è un rimedio e che ci fanno incappare molto spesso in spiacevoli incovenienti, come ad esempio delle multe salatissime. Queste ultime sono un vero e proprio incubo per ogni automobilista, in quanto possono variare dai pochi euro fino ad essere un vero e proprio salasso. Questa situazione si verifica ad esempio quando si superano i limiti di velocità. Ma da oggi gli italiani potranno dire a questo tipo di sanzioni a patto di seguire qualche accorgimento particolare. Vediamo di che si tratta.

Il trucco che evita il peggio

Come si sa le multe per eccesso di velocità non vengono eseguite sul momento soltanto dalla Polizia Stradale o dalle altre forze dell’ordine, ma molto spesso si becca una sanzione del genere grazie agli autovelox, che sono un ottimo deterrente alla mancanza di disciplina da parte di alcuni automobilisti.

Eppure, nei veicoli o sui cellulari, esistono dei sistemi che rilevano gli autovelox anche a diversi metri di distanza. Chi possiede infatti questi strumenti evita di avere delle brutte sorprese, anche molto spesso, specie di notte, l’automobilista non si accorge che a distanza di pochi metri uno dall’altro sono posti gli autovelox.

Sulle automobili di ultima generazione è installato un dispositivo che, se attivato, permette al veicolo di individuare l’autovelox anche a decine di metri di distanza e con un beep avvisa quando ci si sta avvicinando all’autovelox. Il dispositivo smette di suonare quanto si supera il dispositivo di controllo della velocità. Altri strumenti sono ovviamente Google Maps, che sul nostro percorso segnala la presenza di autovelox fissi e l’applicazione Waze, che permette di conoscere sia autovelox fissi che mobili. In ogni caso bisogna ricordare che sulla strada bisogna guidare sempre con prudenza

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fede Sanapo

Fede Sanapo - Questo trucchetto permette di salvare gli automobilisti da salatissime sanzioni stradali per eccesso di velocità. Basta usare questi dispositivi quando si viaggia per poter essere informati in tempo reale dove sono posizionati i dispostivi per il rilievo della velocità. E comunque bisogna ricordare che sulla strada bisogna guidare sempre con prudenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!