Iscriviti

San Valentino 2018: attenzione agli auguri digitali ed agli acquisti online

Secondo i ricercatori di G-Data, quest'anno saranno non pochi gli attacchi e le truffe informatiche condotte in occasionne della festa degli innamorati: ecco cosa aspettarsi, e le più indicate cautele per farvi fronte.

Internet e Social
Pubblicato il 12 febbraio 2018, alle ore 09:42

Mi piace
11
0
San Valentino 2018: attenzione agli auguri digitali ed agli acquisti online

Tra una manciata di giorni, si celebrerà la festività più amata dagli innamorati, San Valentino, con il rituale scambio di auguri, e regali. Nell’epoca in cui il digitale permea ogni ambito della nostra vita, era impensabile che gli hacker rinunciassero ad un’occasione così ghiotta per carpire dati personali, sensibili, e bancari, e per far bottino pieno.

A lanciare un allarme, in tal senso, è stato Tim Berghoff, il security evangelist di G-Data, nota azienda tedesca di antivirus, che ha spiegato quali saranno le aggressioni truffaldine che sarà lecito attendersi nelle prossime ore. Com’è noto, molti dei regali che vengono fatti nelle speciali ricorrenze, su cui i criminali 2.0 sono sempre ben aggiornati, sono acquistati in Rete e, per questo motivo, nei prossimi giorni arriveranno molte mail che sembreranno illustrare, per conto di grandi brand, imperdibili occasioni per comprare a prezzi scontati questo o quel prodotto.

Le mail in questione saranno redatte secondo il layout dei marchi cui faranno riferimento, e risulteranno credibili: peccato che procedendo al pagamento per ottenere il dato regalo a prezzi scontatissimi, o non si riceverà alcunché, o si beneficerà di un semplice “tarocco”

Un altro comportamento tipico di San Valentino che verrà preso di mira e sfruttato dagli hacker sarà lo scambio di auguri, tramite i moderni messaggini o social, o le redivive (per l’occasione) cartoline elettroniche. In questo caso, è probabile che, da contatti conosciuti (e non), si ricevano messaggi d’auguri che conterranno dei link con il canonico invito a cliccare per visionare il contenuto romantico. Ottemperando a tale richiesta, spiega il ricercatore di G-Data, si finirà su siti compromessi che, tramite il meccanismo dei download involontari (attacchi “drive-by”), infetteranno o il computer o il device mobile, sempre con l’obiettivo di carpire i dati bancari, della carta di credito, o personali (rivenduti, poi, nel Dark Web per combinare truffe basate sullo scambio o la simulazione dell’identità). 

Tenuto conto di tali pericoli, per poter celebrare un San Valentino anche sicuro, oltre che sentito, è necessario adottare diverse cautele. Innanzitutto, occorre tappare le falle di sicurezza del proprio device, aggiornandolo con le ultime patch securtive, e – ovviamente – è bene possedere ed aggiornare regolarmente un antivirus. Messaggi e mail da sconosciuti con inviti a cliccare vanno cestinati: in ogni caso, è bene ricordare che un allegato – prima d’essere aperto – va scansionato, e che la stessa cosa va fatta con gli url accorciati.

In tal senso, l’uso del servizio online “VirusTotal” si dimostra adatto in ambo le circostanze. Quando si acquista online è bene leggere sempre i termini e le condizioni di un e-shop, e consultarne la reputazione in Rete con servizi come TrustPilot, o Ciao.it, mentre – per quel che concerne i pagamenti – è sempre bene optare per PayPal (mai Money Transfer o PostePay) e, in ogni caso, avvalersi dell’autenticazione a due fattori anche per le transazioni bancarie.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non avevo pensato all'aspetto della sicurezza informatica anche in occasione di San Valentino: tuttavia, occorre essere un po' smaliziati e rendersi conto che i calendari delle festività non sono guardati ed attenzionati solo da onesti e stressati lavoratori. Anche gli hacker vi fanno gran conto per allestire attacchi ben mirati, ad hoc: le raccomandazioni fornite in sede di articolo mi sembrano molto valide per potersi tenere al sicuro in occasione della festa degli innamorati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!