Iscriviti

Sotto l’effetto della droga che trasforma in “zombie” sta in equilibrio sul balcone: la scena da incubo

Un passante riprende una scena da incubo: una donna sta in equilibrio sul balcone sotto l'effetto di una droga. Momenti di panico...ecco cosa accade

Video incredibili
Pubblicato il 23 marzo 2018, alle ore 12:27

Mi piace
0
0
Sotto l’effetto della droga che trasforma in “zombie” sta in equilibrio sul balcone: la scena da incubo

A volte capita di vivere delle situazioni che hanno davvero dell’incredibile e che ci fanno dubitare della nostra lucidità proprio per vie delle assurdità che si palesano davanti ai nostri occhi e che potrebbero trasformarsi in poco tempo in vere e proprie tragedie.

Lo sa bene un uomo, di professione idraulico, che stava lavorando in un edificio di Pompano Beach, in Florida, quando si è accorto che qualcosa non stava andando per il verso giusto ed ha deciso di iniziare a riprendere tutto.

Di fronte all’edificio in cui si trovava, una donna stava facendo degli strani esercizi in equilibrio sulla ringhiera del balcone, in evidente stato confusionale. I passanti hanno vissuto degli attimi di puro terrore.

Alcuni vicini di casa hanno cercato di mantenerla calma e tranquilla e nel frattempo qualcuno ha chiamato i soccorsi per mettere la donna in salvo. La ragazza si è giustificata dicendo che voleva solo fare i suoi quotidiani esercizi di yoga.

Le analisi hanno poi confermato che era sotto l’effetto di stupefacenti ed in particolare aveva fatto uso della temibile Flakka, nota anche come la droga del delirio, e che ha trasformato questa donna in una sorta di zombie fuori controllo, che ha rischiato di precipitare dal parapetto del balcone della sua casa.

Altrettanto assurdo è quello che ha fatto un uomo dal balcone della sua casa. L’uomo ha infatti deciso di realizzare un video per mostrare a tutti il  funzionamento di un paracadute acquistato sul web.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto alcune persone non tengano affatto alla propria vita e siano talmente irresponsabili da dare anche il cattivo esempio ai propri figli ed altri follower dei propri canali social.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!