Iscriviti

Alcuni ragazzini gli gettano addosso della colla industriale. La tenacia di questo cucciolo è davvero commovente!

Dei ragazzini senza scrupoli si divertono a maltrattare questo cucciolo e ricoprono il suo pelo con della colla industriale e lo abbandonano ad un tragico destino. Ma la sua forza vi commuoverà.

Video incredibili
Pubblicato il 8 maggio 2017, alle ore 10:44

Mi piace
0
0
Alcuni ragazzini gli gettano addosso della colla industriale. La tenacia di questo cucciolo è davvero commovente!

Pascal non ha avuto una vita facile fin dalla nascita in quanto cucciolo di un cane randagio ma ha avuto l’ulteriore sfortuna di trovarsi nel posto sbagliato nel momento sbagliato e di incontrare dei ragazzi senza scrupoli che avevano solo voglia di divertirsi un po’.

Non appena i due hanno visto quel cucciolo hanno dunque cominciato a maltrattarlo e lo hanno letteralmente ricoperto di una potente colla industriale che ha fatto presa sul suo pelo come se fosse cemento.

Quando i volontari della He’Art of Rescue, un’associazione animalista di Istanbul, in Turchia, lo hanno trovato aveva appena 4 mesi e tanta paura degli esseri umani per cui non è stato semplice avvicinarsi a lui. Era davvero messo male ma il cucciolo non si era arreso al tragico destino ed ha resistito per tantissimi giorni prima di essere trovato.

Piano piano, i volontari dell’associazione hanno riconquistato la sua fiducia e sono riusciti a portarlo da un veterinario che lo ha letteralmente salvato. Hanno dovuto rasare via il suo pelo ed hanno scoperto che anche la sua pelle era stata molto irritata da quella potente colla.

Il cucciolo è rimasto in cura per diverse settimane ed ora è sano e salvo ed è stato accolto da una famiglia dove ha trovato anche un “fratello” con cui gioca tutti i giorni. Una storia davvero triste che dimostra quanto cattive possano essere alcune persone e quanto sia grande il cuore di altre.

Altrettanto interessante sarà vedere il salvataggio di una cane dalla strada. Questo cucciolo se ne stava sul ciglio della strada e se non fossero intervenuti i volontari dell’associazione sarebbe morto nel giro di pochi giorni.

In quest’altro video vediamo dunque il momento del suo salvataggio e quello che è stato fatto per ridargli la dignità che altri uomini gli avevano tolto e riportarlo nelle condizioni per vivere una nuova vita.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!