Iscriviti

Piovono soldi dal cielo: la gente va nel panico, autostrada in tilt

Il furgone portavalori era chiuso male: è successo di tutto, urla, auto che inchiodano e gente che corre. Una scena di panico collettivo.

Video incredibili
Pubblicato il 18 dicembre 2018, alle ore 10:23

Mi piace
0
0
Piovono soldi dal cielo: la gente va nel panico, autostrada in tilt

Una vicenda che ha dell’assurdo, giovedì scorso su un’autostrada del New Jersey il denaro è sembrato piovere dal cielo ma in realtà non è così. Un furgone blindato di Brinks aveva un malfunzionamento allo sportellone ed improvvisamente si è aperto perdendo tante banconote.

La maggior parte dei soldi sono stati restituiti ma la polizia ha riferito che ci sono ancora circa 189mila dollari che rimangono dispersi. Dopo che il denaro è piovuto in autostrada, diverse persone in questi ultimi giorni si sono recate dalla polizia ed hanno restituito in totale 104,580 dollari.

A riferirlo è stata la polizia di East Rutherford che sta chiedendo a chiunque abbia preso i soldi, di contattarli per restituirli. Questo incidente ha provocato diversi disagi, gli automobilisti alla vista dei soldi che svolazzavano in strada, sono scesi dai loro veicoli e hanno fatto di tutto per raccogliere più denaro possibile.

Circa mezzo milione di dollari si è riversato sulla carreggiata, la polizia ha riferito che secondo le indagini due sacchi di plastica contenenti rispettivamente 140mila e 370mila dollari sono caduti attraverso lo sportellone sulla carreggiata, l’impatto con la strada ha fatto sì che le borse di plastica si aprissero.

Gli automobilisti di passaggio hanno iniziato a raccogliere le banconote, altri invece hanno assistito il personale del Brinks mettendo al sicuro 205,375 dollari, in seguito, cinque persone hanno contattato il dipartimento di polizia di Est Rutherford ed hanno portato al recupero di ulteriori 11,090 dollari.

Gli agenti ora stanno continuando ad indagare sull’incidente e chiedono a qualsiasi persona in possesso di immagini e video di contattare il dipartimento, gli agenti hanno lasciato anche un recapito telefonico.

Il dipartimento ha consigliato alle persone che si sono impossessate del denaro durante questo incidente, di chiamare per prendere accordi per la restituzione. “È un furto di proprietà smarrite”, ha detto il tenente della polizia di East Rutherford, Mike Gianscaspro.

“Quindi non stiamo cercando di far pagare nessuno, stiamo solo cercando di restituire i soldi a Brinks.” Le autorità avvertono, tuttavia, che il periodo di grazia non durerà a lungo.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!