Iscriviti

Onde alte sei metri, traghetti cancellati ed hotel evacuati: il mare sommerge la città

Una vera e propria catastrofe: il maltempo sta mettendo in ginocchio l'intero Paese con onde alte fino a 6 metri che stanno allagando la città!

Video incredibili
Pubblicato il 27 luglio 2018, alle ore 11:44

Mi piace
0
0
Onde alte sei metri, traghetti cancellati ed hotel evacuati: il mare sommerge la città

Le manifestazioni di forza di madre natura stanno diventando sempre più frequenti al punto che sono in tanti a chiedersi se si tratti ancora di fenomeni suggestivi ed affascinanti che fanno parte del normale ciclo naturale oppure di una vera e propria espressione di ribellione del pianeta all’azione deturpante dell’uomo.

Poi bisogna anche fare i conti con delle differenze paradossali: da un lato del pianeta la terra brucia senza sosta, causando vittime, feriti e danni, come in Grecia, dall’altro invece non smette di piovere e le mareggiate allagano tutto.

Nelle ultime ore è il sud di Bali a vivere momenti di grande tensione e paura. Onde gigantesche, alte fino a 6 metri, hanno infatti causato allagamenti soprattutto nelle località di Sanur e Kuta.

A Bali le autorità hanno deciso di cancellare le tratte dei traghetti e sono tanti i turisti che sono rimasti bloccati sulle isole Gili dove dovranno restare almeno fino a sabato, quando le condizioni meteo dovrebbero migliorare. Anche i servizi di traghetti da Sanur sono stati sospesi.

La maggior parte degli hotel e delle ville per vacanze che si trovano in zona sono stati evacuati per questioni di sicurezza, minacciati dalle forti mareggiate che hanno provocato peraltro danni ingenti e diversi allagamenti. 

Ne giorni scorsi anche la Spagna ha dovuto fare i conti con alcuni fenomeni meteorologici catastrofici che hanno colpito in modo particolare le isole di Maiorca e Minorca: un piccolo tsunami ha colpito, infatti, le spiagge turistiche causando molti danni.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto il nostro pianeta stia soffrendo: gli effetti del surriscaldamento del pianeta sono sotto gli occhi di tutti sebbene l’essere umano continui a far finta di non vederli e vada avanti per la sua strada.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!