Iscriviti

Vietate le ospitate in Rai per Paola Perego

La Rai non ha consentito a Paola Perego di partecipare all'ultima puntata di "Made in Sud" e, stando al marito Lucio Presta, la conduttrice è interdetta da qualsiasi trasmissione del palinsesto.

Televisione
Pubblicato il 1 giugno 2017, alle ore 12:33

Mi piace
8
0
Vietate le ospitate in Rai per Paola Perego

La Rai ha vietato a Paola Perego di partecipare all’ultima puntata del programma “Made in Sud” in veste di co-conduttore di Gigi D’Alessio: il servizio sulle donne dell’Est non è stato perdonato. Il suo programma “Parliamone Sabato” è stato chiuso proprio dopo le polemiche esplose per il servizio dedicato alle donne dell’est che illustrava, con l’ausilio di una lista, le ragioni per cui gli uomini italiani avrebbero dovuto preferirle alle donne italiane.

Il divieto di mamma Rai alla partecipazione della conduttrice in veste di ospite a qualsiasi trasmissione del palinsesto trapela dalla rete con un tweet postato da Mazzini14, un account anonimo, che senza gitri di parole, ha espresso il suo diniego per il trattamento estremamente duro riservato alla conduttrice: “Insinna può tornare a CartaBianca e Paola Perego invitata a Made in Sud da Gigi D’Alessio, riceve lo stop da Ra i2? Imbarazzante”.

Lucio Presta, marito e manager di Paola Perego ha confermato la notizia, sempre in rete: la Rai attua misure diverse fra la Perego e Insinna che è stato ospitato a “Cartabianca” per poter chiarire, in modo confuso, la propria posizione, dopo lo scandalo dei fuorionda mandati in onda da “Striscia la notizia”.

L’aggressione verbale viene scusata mentre un servizio, sbagliato e certamente pessimo, non permette una seconda possibilità.

Il Codacons – coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori – esprime le sue perplessità in un comunicato dove accusa la Rai: “ha chiuso in tutta fretta il programma di Paola Perego utilizzando il pugno di ferro per un servizio innocuo sulle donne dell’Est, ma dimostra clemenza e solidarietà a Flavio Insinna, nonostante la violenza verbale del conduttore e le gravi offese a donne e concorrenti rivolte in pubblico”.
Nuovo terremoto in Rai in arrivo?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Paola Perego non mi è estremamente simpatica ma la reputo al pari di tante altre che conducono e presenziano in tv ogni giorno: la Rai effettivamente non le consente neppure un'innocente ospitata mentre appoggia a spada tratta Insinna. Il comportamento di Flavio non si può certamente paragonare a quel becero e squallido servizio sulle donne dell'est: l'atteggiamento del conduttore è stato realmente imperdonabile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!