Iscriviti

Verissimo, Alessia Marcuzzi e il suo scontro con Eva Henger: “Ho sbroccato, ma non mi sono pentita”

Alessia Marcuzzi, ospite di Verissimo da Silvia Toffanin, ha commentato l’edizione che sta terminando de L’Isola dei Famosi, difendendo se stessa e il programma.

Televisione
Pubblicato il 14 aprile 2018, alle ore 09:03

Mi piace
7
0
Verissimo, Alessia Marcuzzi e il suo scontro con Eva Henger: “Ho sbroccato, ma non mi sono pentita”

Alessia Marcuzzi, ospite della puntata di Verissimo in onda domani, è tornata a parlare del canna-gate che ha travolto l’edizione che sta terminando de L’Isola dei Famosi. La conduttrice ha difeso, ulteriormente, la propria professionalità e la trasmissione sostenendo che si parlava talmente tanto di questa cosa che le dispiaceva non poter dare spazio alle storie e alle emozioni dei concorrenti, aveva la sensazione di essere sotto processo. “Io sono la faccia del programma, mi assumo tutte le responsabilità, però non sono né l’autrice né la produttrice” ha affermato.

Ha proseguito la propria arringa difensiva osservando che si fida di quello che le dicono gli autori e la produzione con cui lavora da tanto tempo. “Noi non abbiamo mai avuto le prove” ha rimarcato la conduttrice. Alessia Marcuzzi è stata ampliamente criticata per come ha condotto il programma, per come si è barcamenata nel mare in tempesta del canna-gate: suoi social gli internauti le hanno riservato critiche durissime, definendola incapace di sviluppare le problematiche esposte dai naufraghi.

La conduttrice ha sottolineato che quando la faccenda è andata sul personale, ha vissuto momenti difficili perché riguardavano anche la sua famiglia: parlare del programma, deriderla, fa parte del gioco, ma quando un giorno sua figlia le ha detto ‘mamma mi hanno detto che sei un’ubriacona’, confessa che ci è rimasta male. La Marcuzzi sostiene che, in quel caso, ha deciso di spegnere la televisione:”Da quel momento non ho più voluto vedere niente in tv e sui social e sono andata dritta solo sul programma.”

Alessia, davanti a Silvia Toffanin, ha parlato, inevitabilmente, della sfuriata contro la Henger, la fautrice dello scandalo canna-gate, ammettendo che effettivamente ha sbroccato, e che è stato un gesto impulsivo: in quel momento Eva stava insinuando che di quella faccenda ne parlavano solo loro, come se gli altri programmi stessero ignorando l’argomento, le ha fatto perdere letteralmente la testa perché erano delle falsità.

La Toffanin le ha giustamente chiesto se si è pentita di aver utilizzato quelle modalità: “Credo sia umano, ogni tanto succede, se sono pentita? Sul momento sì perché non mi piace reagire così. Poi mi sono detta ci sta, sono vera… mi sono liberata!”Per la conduttrice son stati mesi comunque belli, a volte complicati, ma alla fine il successo del pubblico le ha dato conforto, le sarebbe dispiaciuto se l’argomento cannagate avesse del tutto offuscato il programma.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Alessia Marcuzzi ha sbagliato nei toni, nei tempi e nelle modalità, non ha saputo gestire la situazione: capisco che si auto- assolva e che cerchi di difendere la trasmissione, ma forse avrebbe fatto più bella figura ad affermare che probabilmente ha attaccato con evidente astio la naufraga, scaricando tutta la tensione sulla Henger.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!