Iscriviti

Una guerra tra Mediaset e Magnolia dietro al "canna gate" de L’Isola dei Famosi: vogliono riportare il reality in Rai?

Nuovi scenari si stanno aprendo sulla questione "canna gate" a L'Isola dei Famosi. Le dichiarazioni della Henger potrebbero essere solo la punta dell'iceberg.

Televisione
Pubblicato il 23 febbraio 2018, alle ore 18:53

Mi piace
9
0
Una guerra tra Mediaset e Magnolia dietro al "canna gate" de L’Isola dei Famosi: vogliono riportare il reality in Rai?

Questa edizione de L’Isola dei Famosi sarà ricordata, in gran parte, per le accuse a Francesco Monte. Una vera e propria bomba mediatica è esplosa sulle spiagge dell’Honduras e sembra proprio che l’onda d’urto continui a distruggere chiunque si trovi nelle vicinanze. La verità sta diventando scomoda per molti e i naufraghi che hanno, in un modo o nell’altro, abbandonato l’isola sembrano non riuscire a gestire la situazione.

Ma se in molti pensavano che le motivazioni di questa bagarre fosse solo l’infrazione di una regola imposta dal gioco, si dovrà ricredere: le accuse della Henger sono solo la punta dell’iceberg e, come lei stessa insieme al marito ha ipotizzato, l’ex naufraga è stata manipolata in tutta questa storia. Ma andiamo a raccontare meglio i fatti.

La Henger, e con lei il marito Caroletti, ha denunciato di essere stata esortata dalla produzione del programma – Magnolia – a denunciare il fatto in diretta tv, pur avendo in più occasioni esternato la sua versione dei fatti durante il soggiorno nel famigerato resort. Lei, forse ingenuamente, ha seguito questi consigli e quello che è successo dopo, lo sappiamo benissimo!

Il fotomontaggio di Magnolia nella sigla de L’Isola dei Famosi

Questa precisazione della Henger, ha improvvisamente preso ulteriore valore in considerazione a ciò che è successo nella scorsa diretta del programma su Canale 5. Nella sigla del reality, come un messaggio subliminale, Magnolia ha trasmesso per pochi secondi, un fotogramma con un fotomontaggio del direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri.

Si vedeva la testa dell’uomo con le orecchie di asino, il corpo di giraffa – animale che ha la testa lontana dal cuore – e il corpo di un coniglio – come a volere intendere che è un codardo. Si pensa che tutto questo sia stato architettato all’insaputa della Marcuzzi, anche se in tanti lo dubitano.

Le motivazioni della guerra tra Mediaset e Magnolia

Ed ecco che questa presa di posizione rispetto ai vertici di Canale 5, è sembrata strana e ambigua, come per voler far intendere che Magnolia stia prendendo le distanze dalle posizioni ufficiali di Mediaset a riguardo. La domanda che sorge ora è: perché questa sorta di guerra fredda tra i due colossi? Ebbene, in molti hanno ipotizzato che tutto possa essere nato per la volontà di Magnolia di riportare L’Isola dei Famosi in Rai.

Ipotesi non molto assurda, visto e considerato che sulla pagina Instagram di Magnolia, tra le poche foto pubblicate, ce n’è di Simona Ventura e nessuna traccia di Alessia Marcuzzi. Inoltre, il programma “La Corrida”, prodotto da Magnolia, è stato portato in Rai e affidato alla conduzione di Carlo Conti. Nessuna prova certa, solo indizi, forse un giorno verrà alla luce tutta la verità.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Ecco che piano piano sta emergendo la verità su questa triste storia. Spero proprio che la Henger non sia servita per motivi che vanno al di là di questo "canna gate", sarebbe molto sconfortante scoprire che è stata solo un burattino in mano a burattinai privi di morale e coscienza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!