Iscriviti

Striscia la Notizia, l’inviata Stefania Petyx aggredita durante un servizio: "Calci, pugni e spintonata giù dalle scale"

La celebre inviata del tg satirico di "Striscia la Notizia" Stefania Petyx è stata aggredita da un gruppo di abusivi mentre stava registrando un servizio a Palermo: ecco tutti i dettagli.

Televisione
Pubblicato il 11 ottobre 2018, alle ore 08:34

Mi piace
5
0
Striscia la Notizia, l’inviata Stefania Petyx aggredita durante un servizio: "Calci, pugni e spintonata giù dalle scale"

Stefania Petyx, l’inviata dall’inconfondibile impermeabile giallo del tg satirico di Antonio Ricci “Striscia la Notizia“, questa mattina ha subito insieme alla sua troupe un’aggressione nel capoluogo siciliano dove stava registrando un servizio su un immobile occupato da abusivi in via Giuseppe Savagnone.

Il servizio non è ancora stato trasmesso dal programma perché è stato registrato questa mattina, ma certamente questa sera Antonio Ricci farà vedere alcuni frame del momento topico dell’aggressione subita dall’inviata, la cui caratteristica peculiare è quella non solo di indossare sempre lo stesso impermeabile giallo, ma di farsi accompagnare anche dal suo bassotto. 

Le prime parole di Stefania Petyx dopo l’aggressione

Un’aggressione non da poco quella subita dalla Petyx, che dopo l’aggressione ha dovuto ricorrere alle cure mediche nel più vicino presidio ospedaliero, dove è stata trasportata in ambulanza. Raggiunta dai microfoni di “TGCom24” la Petyx ha nelle scorse ore rilasciato le prime dichiarazioni: “Poco dopo essere entrati nella struttura siamo stati raggiunti da calci e pugni“. 

Sembra proprio che il gruppo di abusivi di una palazzina in via Giuseppe Savagnone a Palermo non solo non abbiano gradito l’intromissione delle telecamere di “Striscia” e le domande dell’inviata, ma oltre ai calci e ai pugni sono passati a fare di peggio perché come racconta l’inviata: “sono stata spintonata giù dalla tromba delle scale”.

Oltre all’aggressione all’inviata, gli abusivi si sono riversati anche sulle apparecchiature tecniche, presi di mira e distrutti microfoni e telecamere. Un’aggressione quella della Petyx che si aggiunge ad un lungo elenco di inviati e giornalisti – non solo di “Striscia la Notizia” – che solo per fare il proprio dovere, spesso rischiano la vita. 

Lo scorso anno anche un altro inviato del tg satirico di Antonio Ricci, il biker Vittorio Brumotti, è stato aggredito pesantemente da alcuni malviventi a causa dei suoi servizi contro le zone di spaccio di sostanze illegali in Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Mi fa davvero molta paura questa escalation di violenza, anche contro una donna che in quel momento stava solo facendo il suo lavora da inviata, attentando alla sua vita buttandola volutamente giù dalle scale. Ma le forze dell'ordine dove sono in questi casi? Perché gli abusivi in questione stanno ancora lì, mentre l'inviata è finita in ospedale?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!