Iscriviti

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso furiosa: "Denunciatemi pure"

La celebre conduttrice televisiva Barbara D'Urso ha trattato ancora una volta il tema della discriminazione nei confronti degli omosessuali, sbottando in diretta tv: ecco i dettagli.

Televisione
Pubblicato il 9 novembre 2018, alle ore 08:59

Mi piace
4
0
Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso furiosa: "Denunciatemi pure"

Clamoroso colpo di scena nel corso dell’ultima puntata del talk show di Canale 5 “Pomeriggio Cinque”, dove la conduttrice Barbara D’Urso ha sbottato per sostenere e difendere – come sempre – i diritti della comunità LGBT, sollecitata da un grave episodio raccontato da un suo ospite, vittima della cattiveria e dell’ignoranza di alcuni suoi vicini.

La bella conduttrice napoletana tratta da sempre il tema dell’omossessualità nell’ambito delle sue trasmissioni, una cosa voluta anche per allontanare il pregiudizio e trattare con normalità un argomento tanto delicato nella sua complessità e nelle tante sfaccettature che comporta. Nnostante tutto lo sforzo fatto – non solo da Barbara D’Urso – ma anche dall’intera comunità in tal senso, accadono ancora oggi dei fatti molto gravi che importano non solo una denuncia, ma anche una comune riflessione.

Barbara D’Urso sbotta a Pomeriggio Cinque

Ed è proprio quello che ha fatto Barbara D’Urso nel corso della diretta di giovedì 8 novembre scorso, quando un giovane ragazzo, ospite del talk sho, ha raccontato di essere additato con epiteti impronunciabili e discriminato dai condomini del palazzo in cui vive, non tanto per il aftto di essere meridionale, quanto per quello di essere omosessuale.

Discriminazioni che – stando alle parole dell’uomo – non si sarebbero però fermate solo a tanto, ma si sarebbero tramutate in breve tempo in vere e proprie minacce. La conduttrice, incredula, ha mandato sul luogo una sua inviata per raccogliere le reazioni e dichiarazioni degli abitanti della zona, riscontrando una chiusura totale sull’argomento.

Infastiditi dalla presenza delle telecamere, i condomini sono andati al controattacco chiamando non una, ma ben due pattuglie della Polizia, minacciando l’inviata di denunciare il programma. Come d’abitudine la D’Urso cerca di stemperare i toni, dicendo che forse ha capito male, ma ha anche rilanciato dicendo che se queste persone volessero denunciare il programma o lei per quanto accaduto al suo ospite, lei sarebbe stata felice di spostare il confronto nelle sedi legali opportune in quanto l’omofobia è solo una questione di pura ignoranza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Concordo pienamente con quanto detto da Barbara D'Urso nel corso dell'ultima puntata del popolare talk show Pomeriggio Cinque, dove ancora una volta si è denunciato un fatto molto grave avvenuto ai danni di un ragazzo, reo di essere omosessuale. La reazione dei condomini ha confermato nei fatti quanto pregiudizio ci sia ancora in Italia su questo tema.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!