Iscriviti

Parole forti a "Domenica In": la Rai apre un’indagine e accusa Mara Venier

Dopo le parole forti volate sul caso Asia Argento durante la trasmissione, la commissione di vigilanza Rai ha chiesto l'apertura di un'istruttoria. Anche Mara Venier nel mirino dei vertici Rai.

Televisione
Pubblicato il 21 settembre 2018, alle ore 12:26

Mi piace
6
0

La prima puntata di Domenica In andata in onda domenica 15 settembre 2018 è sicuramente partita con il botto dal momento che se da una parte gli ascolti hanno battuto la concorrenza di Barbara D’Urso, dall’altra le critiche e le polemiche non sono di certo mancate. I tantissimi telespettatori infatti sono rimasti alquanto indignati dal linguaggio usato nella prima parte della trasmissione e che oltretutto hanno valso alla conduttrice un’indagine ancora in corso.

Mara infatti, in splendida forma, ha puntato tutto su un programma che fose rassicuramente ma soprattutto nuovo e fresco riportando altresì il famoso gioco del tabellone per poi passare all’intervista molto seguita a Romina Power e il talk iniziale molto simile alla famosa Arena di Massimo Giletti. Proprio durante questo spazio nel quale si dibatteva il caso Asia Argento contro Jimmy Bennett, gli opinionisti Giampiero Mughini e Vittorio Feltri si sono alquanto scatenati con le parole.

Tra il botta e risposta di chi appoggiava la verità di Asia e chi invece continuava a criticarla, gli opinionisti hanno usato alcuni termini riferibili alla sfera sessuale e sicumente non consoni alla fascia protetta. Ci sono state infatti tantissime battute pesanti arrivando addirittura a raccontare di esperienze personali.

Questo comportamento non è di certo piaciuto al deputato del Partito Democratico nonché segretario della commissione vigilanza della Rai Michele Anzaldi  che ha rilasciato alcune dichiarazioni molto forti a “LaPresse” dichiarando: “Quella sulla fascia protetta del pomeriggio di Rai 1 è stata una delle mie prime battaglie. Una volta c’era molta cronaca, con titoli estremamente violenti come Madri che uccidono i bambini. Partirono le interrogazioni e la cronaca nera fu eliminata con coraggio da ‘Domenica In’”.

Quest’ultimo oltretutto si è visto costretto ad aprire un’istruttoria in quanto per Anzaldi trattare tematiche riguardanti il sesso, anche con valutazioni esplicite, in piena fascia pomeridiana, quando spesso le famiglie sono riuniete di fronte alla tv, a tavola o dopo pranzo è assolutamente inammissibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Domenica In è iniziata bene per quanto riguarda gli ascolti visto che ha battuto la concorrenza e Domenica Live di Barbara D'Urso ma ha pagato caro il prezzo di aver invitato degli opinionisti troppo schietti e sinceri. Effettivamente certi termini potevano essere evitati o magari essere trattati in maniera completamente diversa.

Lascia un tuo commento
Commenti
Giancarlo Chiriaco
Giancarlo Chiriaco

21 settembre 2018 - 16:46:10

Ho visto tante edizioni di Domenica In ed ha avuto comunque tanto successo, potrebbe esistere la possibilità di trucchi di vario genere al fine di umiliare Domenica In ma non servirà a nulla: Domenica In vincerà questo è sicuro.

0
Rispondi