Iscriviti

Nuova rissa per Sgarbi: questa volta litiga con quelli delle Iene

Nuova baruffa televisiva per Sgarbi: questa volta a finire tra le vittime della furia del popolare critico d’arte sono stati due inviati della trasmissione “Le Iene”. Vediamo quale motivo gli avrebbe fatto perdere le staffe.

Televisione
Pubblicato il 12 marzo 2018, alle ore 18:30

Mi piace
18
0
Nuova rissa per Sgarbi: questa volta litiga con quelli delle Iene

Ormai ci ha abituato a risse di tutti i tipi. Il suo temperamento focoso è una specie di miccia pronta ad esplodere in qualsiasi momento. Sì, lo avrete capito, stiamo parlando di Vittorio Sgarbi, uno che ci mette veramente poco a scaldarsi per poi partire con insulti, e a seconda dei casi anche con spintoni e tafferugli da bar.

L’ultimo suo alterco lo ha visto fronteggiarsi con due inviati delle Iene, Stefano Corti e Alessandro Onnis. Il fattaccio ha avuto luogo al Tempo di Libri, Fiera internazionale dell’editoria in programma a Milano dall’8 al 12 marzo. Sgarbi era qui atteso per parlare dell’arte italiana a cavallo tra il XVIII e il XX secolo. Chi si aspettava una tranquilla kermesse, si è però dovuto ricredere. Un’incursione della troupe delle Iene ha cambiato radicalmente la scaletta dell’incontro, mandando su tutte le furie il critico d’arte.

I due inviati si sono infatti presentati con guanti in plastica e una bacinella di piatti sporchi. Loro intenzione era quella di ottenere delucidazioni sul mancato pagamento di una cena presso una pizzeria di Acerra: il titolare dell’esercizio si era infatti lamentato di non aver incassato il conto.

Alla richiesta di spiegazioni, Sgarbi non è riuscito proprio a trattenersi. Sono volati insulti e spintoni che hanno richiesto l’intervento del servizio di sicurezza. Nel parapiglia Sgarbi ha comunque cercato di spiegare in modo non molto diplomatico la sua versione dei fatti. “Vado allo spettacolo di Cristicchi. Cristicchi mi invita al ristorante, arriviamo lì con gente di Cristicchi e ci chiedono selfie e video per pubblicizzarsi. Dopodiché ci salutano e ci baciano, ma nessuno porta il conto“.

Stando alla sua ricostruzione, il ristoratore avrebbe chiesto di scattare foto e girare video, ma non avrebbe presentato il conto. Come se non bastasse, ha fatto presente che era stato chiesto l’IBAN, ma nessuno ha mai risposto, segno che al titolare dell’esercizio interessava di più la pubblicità ottenibile con la sua immagine di vip. Per concludere ha anche precisato che se proprio c’era qualcuno che doveva pagare il conto, quello era Cristicchi e non lui. “Io ero suo ospite, doveva pagare lui, invece è andato via“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ennesima lite per Sgarbi. Questa volta il critico d’arte si è scagliato contro gli inviati delle Iene che avevano preso le parti del un titolare di un ristorante a cui non aveva saldato il conto. Sgarbi se proprio si riteneva innocente, poteva difendersi in maniera più pacata, ma il suo comportamento iracondo, ancora una volta lo fa passare dalla parte del torto, e ciò indifferentemente dal fatto che lui abbia ragione oppure no. Ma lo conosciamo benissimo, lui è fatto così.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!