Iscriviti

"Nero a metà" anticipazioni 17 dicembre, l’ultima puntata

L'ultima puntata di "Nero a metà", in onda questa sera su Rai Uno, promette tantissimi colpi di scena. Riuscirà Carlo Guerrieri a dimostrare la sua innocenza? E la storia tra Malik e Alba che ripercussioni avrà?

Televisione
Pubblicato il 17 dicembre 2018, alle ore 10:45

Mi piace
8
0
"Nero a metà" anticipazioni 17 dicembre, l’ultima puntata

La fiction di Rai Uno, “Nero a metà” con protagonista Claudio Amendola e Donatella Finocchiaro, tra i tanti protagonisti, è pronta a salutare con l’ultimo episodio che andrà in onda questa sera intorno alle 21.25 circa. Una serie che è piaciuta molto al pubblico al punto da catturare ben il 23% di share tra gli spettatori. Vediamo insieme cosa accadrà questa sera e se ci sono delle conferme per la seconda stagione. 

L’ultima puntata, il sesto episodio andato in onda lo scorso giovedì, è terminato con l’arresto di Carlo Guerrieri, il commissario del Rione Monti. Stasera cercheremo di capire le motivazioni che si nascondono dietro questo suo arresto e tante verità, oltre ad altre rivelazioni saranno sicuramente svelate. 

Nell’episodio andato in onda giovedì scorso, il commissario è stato arrestato in un bar davanti agli occhi increduli della figlia Alba e di tutta la sua squadra, la quale non riesce a capacitarsi di cosa sia successo e come sia stato possibile. Inoltre, si domandano chi possa averlo incastrato e quando scoprono che si tratta di Malik, il nuovo entrato e amore di Alba, sono stupefatti. Come la prenderà Alba?

Alba, ovviamente, non ci sta ed è pronta a combattere, fare giustizia, su quando sta accadendo a suo padre. Per questa ragione, contatta il suo ex, un brillante avvocato che aveva lasciato perché innamorata di Malik e gli chiede se può difendere il padre. Malik, ovviamente deluso per aver tradito il padre della donna che ama, chiede al suo responsabile, ovvero Michaela Carta, di continuare le indagini per dimostrare l’innocenza di Carlo. 

Mentre al commissariato si continua a lavorare con celerità per scoprire la verità sul caso Bosca, altri fatti vengono alla luce. Alla fine, Carlo ottiene i domiciliari, ma non finisce qui, perché il commissario non sa rispettare gli ordini e la figlia si trova immersa in un serio pericolo. Come finirà? Cosa succederà?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Le anticipazioni molto ghiotte prevedono tantissimi colpi di scena e capovolgimenti. Mi dispiace per Carlo Guerrieri che viene arrestato. Non credo sia coinvolto nell'assassinio di Bosca, ma che voglia semplicemente capire qualcosa, esattamente come noi telespettatori che non vediamo l'ora di sapere cosa accadrà. Mi dispiace finisca perché è una ottima serie fatta molto bene e capace di tenere il telespettatore incollato allo schermo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!