Iscriviti

Matteo Renzi sta valutando di condurre un nuovo programma televisivo

Secondo le ultime indiscrezioni, Matteo Renzi starebbe valutando l’ipotesi di approdare sul piccolo schermo per partecipare ad un programma dedicato a Firenze. Ad affiancarlo in questa nuova avventura ci sarebbe Lucio Presta, marito di Paola Perego.

Televisione
Pubblicato il 28 giugno 2018, alle ore 10:33

Mi piace
13
0
Matteo Renzi sta valutando di condurre un nuovo programma televisivo

I rumors degli ultimi tempi continuano a rincorrersi incessantemente: Matteo Renzi starebbe valutando l’ipotesi di dare vita ad un progetto televisivo sulla città di Firenze? Dopo la sconfitta alle elezioni, l’ex segretario del Pd sembra essere stato ingolosito da una proposta di collaborazione al di fuori del mondo della politica. Secondo le indiscrezioni, sarebbe per lui un’avventura in cui verrebbe affiancato dall’amico Lucio Presta, il marito di Paola Perego.

Dopo la sua apparizione alla Ruota della Fortuna nel 1994, il rottamatore potrebbe quindi tornare sul piccolo schermo come inedita guida turistica. Al momento non ci sono delle conferme ufficiali né tanto meno delle smentite categoriche: Renzi sembra infatti stia valutando i pro e i contro di queste nuova avventura.

Per Lucio Presta, il nuovo format televisivo si prefigge lo scopo di raccontare la storia e le bellezze del capoluogo toscano. E chi potrebbe meglio divulgare tutti i segreti della città simbolo del Rinascimento italiano? Il manager ha infatti ricordato che Matteo Renzi è un fiorentino doc, qui è nato, vissuto, e non da ultimo ne è diventato anche sindaco.

Ma a quanto pare il marito di Paola Perego non avrebbe perso tempo: per quanto è dato sapere, ha già presentato il progetto al comune di Firenze, mentre per la LaPresse, avrebbe anche già girato le prime scene del programma durante lo scorso fine settimana.

Credo deciderà a breve ma ciò non implica, immagino, che abbandoni la politica” ha commentato il manager dei vip nonché ex ballerino di origini calabresi. Marco Agnoletti, portavoce dell’ex presidente del consiglio, smentisce però che nel progetto sia coinvolta la piattaforma Netflix. Ma se l’emittente rimane ancora un aspetto misterioso, per la messa in onda sembra invece che bisognerà attendere il prossimo autunno. Non è quindi da escludere che Matteo Renzi possa seguire la strada intrapresa in passato da altri politici come Walter Veltroni, Barack Obama e Al Gore, capaci di trasformarsi in personaggi televisivi sfruttando la loro popolarità politica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Matteo Renzi in televisione? Il carisma e la parlantina di certo non gli mancano, ma il problema penso sia un altro: il pubblico come interpreterà questo nuovo ruolo? Per uno che doveva fare piazza pulita della vecchia politica, una simile scelta potrebbe significare ammettere di aver perso? Più che rottamare si sarebbe quindi autorottamato?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!